Dalla Spagna: l’Uefa può bocciare il Milan, per l’Europa potrebbe bastare l’ottavo posto

30
Suso Milan
CAMPO, 16.1.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 20.1 giornata di Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Suso

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, nella prossima stagione il Milan potrebbe essere escluso dalle coppe europee. Un caso Parma bis?

Il Milan potrebbe essere escluso dalle coppe europee nella prossima stagione. A rivelarlo è il quotidiano spagnolo Marca, secondo cui a Nyon non sarebbero propensi ad accettare richiesta di voluntary agreement presentata due settimane fa dall’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone. Sempre secondo quanto riportato dal giornale iberico, il passaggio del club da Silvio Berlusconi a Yonghong Li risulterebbe poco chiaro e il piano di sviluppo commerciale sarebbe troppo legato ai risultati sportivi della squadra: fattori, questi, che potrebbero escludere il Milan dalle coppe europee nella prossima stagione e che, allo stesso tempo, potrebbero favorire il Torino. Se quanto ipotizzato da Marca dovesse verificarsi, alla squadra granata potrebbe anche bastare l’ottavo posto in classifica per qualificarsi all’Europa League. La stessa cosa accaduta nel 2014 in seguito al caso Parma (all’epoca la squadra di Gian Piero Ventura arrivò settima, dietro ai crociati, ma per le coppe continentali c’era un posto in meno rispetto a ora).

Quella ipotizzata dal quotidiano spagnolo è però una soluzione estrema e, ad oggi, sembra difficile che l’Uefa possa decidere effettivamente di adottarla. Si potrà capire qualcosa in più quando da Nyon decideranno cosa fare con la richiesta di voluntary agreement presentata dal Milan. Certo è che lo spettro del mancato ottenimento della licenza Uefa è tornato ad aleggiare sulla serie A e, ancora una volta, riguarda una concorrente del Torino per l’Europa. Ma per non correre il rischio di rivere altri mesi fatti di attese per le sentenze come avvenne proprio nel 2014, c’è da augurarsi che la squadra di Sinisa Mihajlovic termini il campionato davanti e non dietro al Milan: domenica a San Siro c’è già l’occasione per il sorpasso. Un’occasione da non sprecare.

30 Commenti

  1. 1) Tristissimo che si vada in Europa per demeriti degli altri piuttosto che per meriti nostri. 2) Non sono mica convinto che arriveremo almeno ottavi. 3) Meglio comunque non andarci perchè vorrebbe dire rinnovo del contratto a questo allenatore farlocco.

  2. Purtroppo siamo partiti male. In una fase in cui dovevamo sfruttare il calendario al massimo per poter posizionarsi in classifica le cose non sono andate come dovevano e abbiamo perso dei punti fondamentali tra cui il top sono stati quelli con il Verona.
    A parer mio c’è stata un mix di sfortuna per tutti gli infortuni capitati in quel periodo e ottusaggine tattica da parte dell’allenatore che poi si é avveduto tardivamente.
    Adesso siamo costretti ad inseguire, è il nostro concorrente è il Milan cinese!
    C’è qualcuno che lo vede fuori dalle coppe?
    Mah !comunque aspettiamo fino a Domenica sera sperando in un altra prestazione di livello.

  3. Dalla fase delusione sono passato alla fase rassegnazione. Da che me ne accorgo? Visito questo sito ormai saltuariamente, non mi interessa nemmeno più cogliere l’umore della piazza. Forza Toro comunque ma la fatica e la frustrazione sono immense.

  4. Sinceramente non mi porrei il problema perché Fiorentina e Atalanta per quanto disastrate sul lungo ci staccheranno. Faremo nono decimo posto se chievo, bologna e compagnia alla fine venderanno punti in cambio di favori.

  5. Abbiamo le risorse, per quanto sconclusionati, di per arrivare tra il sesto e il settimo posto senza dover ringraziare nessuno. Io non ci scommetterei un soldo bucato perché siamo troppo schizzati a livello di prestazioni, siamo talmente tanto incostanti quanto qualitativamente validi. Sarà una roulette russa da qui a giugno ma abbiamo le carte in regola per uscirne indenni

    • Dunque, dato che 5 posti sono occupati da Napoli/Roma/Lazio/Rube/Lazio. Ne rimangono due. Tutto fa pensare che uno se lo acchiappi la Doria o il Milan, quindi noi ce la giochiamo contro Fiorentina/Bologna/Atalanta e Milan o Doria. Posto che un miracolo ci faccia ritrovare concretezza e lucidità. Contro il Bologna gliela si può fare. Contro Atalanta, se non si riprende, gliela si può fare. Contro Viola, Doria e Milan è dura. Difficile ma non proprio impossibile. Comunque vada SFVCG.

      • Io credo che la nostra rosa, sulla carta, sia inferiore solo a quella del Milan. Bologna e Atalanta caleranno: i primi non sono all’altezza di reggere a lungo perché la loro rosa è mediocre, i secondi pagheranno dazio fisicamente come è sempre capitato alle piccole impegnate in EL. Samp e Viola possono effettivamente metterci i bastoni tra le ruote ma più per questioni di organizzazione di gioco che di qualità della rosa. Se facciamo il nostro ci arriviamo in carrozza in EL. Il problema è che lo facciamo a fasi alterne.

  6. Càspita…!!!

    Siamo quasi a fine novembre e già partono le congetture politico/economico/amministrative per “trovare spazio” in EL nel caso non si ottenga la qualifica “sul campo”.

    E se (e dico SE) questa eventualità dovesse per caso avverarsi, dopo la passata “qualificazione in EL” grazie alle disgrazie altrui (fallimento Parma Calcio) ecco che si aggiungerebbe questa, ovviamente sempre basata sull’eventuale disgrazia altrui (mancata accettazione della richiesta di “voluntary agreement” presentata d Marco Fassone).

    C’è proprio da andarne fieri e camminare a testa alta….con le innumerevoli prese per il culo che arriveranno da tutte le parti, specialmente da quella dei rigatini zebrati….!!!

    P.S.: ovviamente, sempre nel caso che….., arriverebbe anche la conferma del vate serbo ma, questa volta, come ha giustamente evidenziato nel suo post Alfred Gomis, se anche questa eventualità dovesse capitare, il crollo sarà tale che lo sentiranno anche dall’altra parte dell’oceano. E parlo di Serie B.

    • disgrazie altrui un par di palle….il milan non otterrebbe la licenza eventualmente perchè si è riempito di debiti non in grado di ripianare causa mancata qualificazione in CL… e con quei debiti ha comprato 10 giocatori , drogando il mercato, e la classifica stessa….. se non ci arrivi perchè devi sempre e cmq parlare male della gestione dell’attuale Torino fai come credi…..qui siamo nella situazione di un ciclista dopato che ci arriva davanti, all’arrivo lo squalificano perchè dopato, e questo sarebbe sfortune altrui??? facile direi dove tutti devono rispettare parametri precisi , sforarli di milioni e milioni e sperare che la uefa sia benevola perchè ti chiami milan…. ma di che cazzo stiamo parlando!??!!?se il milan fosse statio per esempio in CL già quest’anno la uefa non avrebbe accettato il piano proposto….. quindi?? sono sfortune??

    • Hai ragione, sono proprio un ingrato…!!!

      Beh, vorrà dire che cambieremo le parole alla famosa canzoncina “Menomale Che Silvio C’è” e la “trasformeremo” in “Menomale Che Bracciamozze c’è”….!!!! 😛 😛 😛

      …tanto la “sostanza” non cambia, visto il “personaggio…!!! 😀 😀 😀

      • non ha niente a che vedere con il tema specifico.. poi se vuoi tirare dentro in ogni discorso le tue tesi fai pure… qui si parla di milan e del fatto , andando dietro a questo articolo assurdo, che se ci arrivasse davanti e la ueafe non concedesse la licenza non sarebbe sfortuna del milan …. e che l’arrivare dietro al milan potrebbe anche esere a causa del fatto che loro comprano bonucci a 60 milioni perchè se ne sbattono dei debiti…..(è solo un esempio).. quindi il tuo commento non sta in piedi…..il milan sta concorrendo nel campionato di serie A da dopato calcistiocamente parlando, quindi se ci arriva davanti è anche per questo motivo…al di là della nostra popchezza frutto di 1000 cose diverse… su cui non concrdiamo… parla di milan non di cairo…l’articolo parla del milan….

        • “…se non ci arrivi perchè devi sempre e cmq parlare male della gestione dell’attuale Torino fai come credi…”

          Eh si, questo sì che è “parlare di Milan”…!!! Leggiti che è meglio, magari eviti di contraddirti e di fare figuracce…!!

          E rileggi anche il mio intervento dove ho specificatamente parlato della situazione che potrebbe crearsi, peraltro anche riportata dall’articolo medesimo:

          “La stessa cosa accaduta nel 2014 in seguito al caso Parma (all’epoca la squadra di Gian Piero Ventura arrivò settima, dietro ai crociati, ma per le coppe continentali c’era un posto in meno rispetto a ora)”.

          Quindi “resta nel seminato” e non cercare di provocare o di arrampicarti sugli specchi, come al solito.

          Ma, visto che ti piace così tanto “qualificarti” facendo perno sulle eventuali “squalifiche altrui” (ti suona meglio, anzichè “disgrazie”….???), anzichè “sul campo e tirando fuori gli attributi” allora prega e spera.

          P.S: e lascia stare il Ciclismo chè, bene o male è ancora uno Sport dove, tranne in rari casi, contano gli “attributi” per vincere e per portarsi a casa una Maglia Rosa o una Maglia Gialla…!!!

          P.S.: il denaro non dorme mai, ricordatelo…soprattutto nel mondo del calcio. E con il “doping” non ha nulla a che fare.

          • il tuo commento era relativo al fatto che causa mal gestione bla bla bla dobbiamo sperare nelle sfortuna disgrazie altrui perchè noi causa le nostra disgrazie che tu hai ben chiaro quli siano = cairo , da soli non ci arriveremo mai.. vuoi negare che questo sia il tuo pensiero dietro questo commento fatto all’inizio!!?!?che con cairo dobbiamo sperare negli altri ecc ecc…. ripeto vuoi negare che il fine del tuo commento non fosse questo??? …se le federazione mettono dei parametri restringenti a cui tutti sono tenuti ad adeguarsi e poi con qualcuno fanno eccezioni questo qualcuno compete secondo te alla pari? la similitudine con un ciclista sano e uno dopato mi sembra tanto evidente quanto dovrebbe essere inutile spiegartela…sorvolando sul fatto che cairo gestisca il toro come un’azienda (come tutti) e quindi lo tenga sempre a bilancio positivo (dopo anni di negativo) è un’invariante… secondo te , avesse venduto belotti e avesse comprato 4 giocatori con monte ingaggi raddoppiato (ci vuole poco basta prendere per assurdo 3 giocatori da 4 milioni a stagione netti di stipendio)la federazione cosa farebbe con il TORO che nel bilancio finirebbe sotto?… ecco chieditelo, poi chiediti perchè al milan sia concesso… e chiediti se è corretto e se Toro, Lazio stiano combattendo “ad armi pari” con il Milan… ma la stessa inter…. ha dovuto fare dei piani di risanamento e campagne acquisti diciamo non faraoniche per quello… se il milan arriva davanti è perchè come ripeto è in pieno doping amministrativo…. se non ci vedi la similitudine pazienza….

        • Lo so Bischero, ma dovevano “fermarli” prima, anzichè consentirgli di fare quello che hanno fatto. E adesso cercano di correre ai ripari come se non sapessimo che il Milan non è il Parma, dunque un “escamotage” lo troveranno in quasiasi caso (infatti io sopra ho scritto “se dovesse capitare”)

          Quello che non tollero, a prescindere ed indipendentemente dal “giusto o non giusto”, è quello di qualificarsi per l’EL senza il verdetto del campo. Anche perchè arriverebbero delle prese per il culo di quelle da mille e una notte, specialmente dai rigatini zebrati.

          Se poi penso che “qualcuno” i denari in cassa li aveva eccome…beh allora mi incazzo due volte…!!!

  7. non vogliatemene fratelli se dico: se dovessimo riuscire ad andare in EL con l’ottavo posto per culo, vorrebbe dire che ci teniamo un’altro anno Miha, con tutto cio’ che ne deriva, secondo voi facciamo bella figura in EL o ci eliminano al primo turno? pero’ ci becchiamo Miha un’altro anno fino ad esaurimento…..
    non so cosa sia meglio……..