Le parole di Nunzio Alfredo D’Angieri raccolte da Tuttosport: “Voglio il Toro ma solo se posso comprare anche lo stadio”

“Se voglio ancora comprare il Toro? Sì, sempre. A una condizione: che possiamo comprare anche lo stadio, se no non se ne fa nulla”. Nunzio Alfredo D’Angieri, ambasciatore per gli Affari Europei del Belize, torna alla carica e in un colloquio con Tuttosport si dice pronto, se Cairo metterà in vendita la società, ad acquistare il club granata. L’atto secondo di una vicenda iniziata poco più di un anno fa va in scena durante una cena solidale organizzata da Stefan D’Angieri – figlio di Nunzio e ambasciatore del Belize presso la Santa Sede – all’interno della Mole Antonelliana, alla presenza del sindaco di Torino Stefano Lo Russo.

“Il fondo della mia famiglia vale 21 miliardi”

Nunzio D’Angieri, a settembre 2020, era uscito allo scoperto dichiarando di voler comprare il Torino. Nel giro di pochi giorni, però, era arrivato il dietrofront: “Se Cairo non vuole vendere io non voglio comprare”. A dieci mesi di distanza, il diplomatico non sembra aver messo da parte le sue mire: “Il fondo che appartiene alla mia famiglia ha un patrimonio di 21 bilioni”, spiega a Tuttosport, poi ribadendo l’importanza dello stadio di proprietà: “E’ lo strumento che consente a un club di crescere. Ecco perché quando l’Olimpico Grande Torino verrà messo in vendita, noi ci saremo”.

E Lo Russo: “Stiamo verificando le ipoteche”

A proposito dello stadio, sul quotidiano torinese si leggono anche le parole del sindaco Lo Russo: “Stiamo verificando le ipoteche che gravano sull’impianto, e l’analisi è ovviamente laboriosa, prima che venga messo in vendita”. Fatte le dovute verifiche, il Comune potrebbe dunque fissare il prezzo dell’ex Comunale. A quel punto, Cairo dovrà decidere il da farsi, visto che al momento usufruisce dell’impianto solo in affitto. Ma anche D’Angieri ci sta facendo un pensierino.

Fans of Torino FC in sector ‘Curva Maratona’ show their support during the Serie A football match between Torino FC and Bologna FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-12-2021


75 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
8 mesi fa

Non conosco questo signore, e non giudico male le persone a prescindere. Mi limito ad osservare che Cairo fu accolto come un grande benefattore, e adesso abbiamo capito tutti chi e’. Quindi benvenuto il prossimo, dopo 16 anni di limbo ce lo meritiamo, e chissa’ che non ci arrivi un… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata
8 mesi fa

A vederlo mi sembra il padre del cravattone taurinorum.
Che tiri fuori i soldi visto che dice di averne in quantità, lasci il belize e venga a darsi da fare a torino.
Noi aspettiamo i fatti.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa

ma secondo te?
Belize…

natali giancarlo
natali giancarlo
8 mesi fa

Bufala colossale? Parrebbe….Però TORO\STADIO un binomio interessante almeno sulla carta.Il Comune intende disfarsi,se riuscirà a sciogliere vari lacci e laccioli,del pesante fardello Stadio e Cairo già qualche anno orsono non dimostrò alcun interesse al riguardo.Già non procede con il Robaldo e non contribuisce sui lotti 2\3 del Fila……Se,per ipotesi lo… Leggi il resto »

odix77
odix77
8 mesi fa

scusami e d’angeri cosa se ne farebbe dello stadio senza permettere al Toro di giocarci? solo per capire….

natali giancarlo
natali giancarlo
8 mesi fa
Reply to  odix77

Buon giorno Odix77.Beh…Cosa se ne farebbe Cairo della squadra senza Stadio? Se per ipotesi D’Angeri acquistasse lo Stadio non penso che lo affitterebbe a Cairo.Sempre per ipotesi sarebbe una mossa a mio parere propedeutica per “tagliare l’erba sotto i piedi” al Beneamato che a quel punto chissà…Fantascienza?

odix77
odix77
8 mesi fa

ah messa cosi ci sta,, ma che si metta a comprare lo stadio per forzare la mano a cairo la vedo dura . soprattutto tutto sto interesse per il Toro tanto da fare questo azzardo.. ma ho capito cosa dici, si mi sembra un’opzione molto azzardata, ma non impossibile.

Una vita con Arafat, la guerra in Angola e Fidel Castro: chi è Nunzio D’Angieri

Juric e la Coppa Italia: il risultato migliore? Gli ottavi di finale