Debrecen-Torino, i top e i flop: calo di concentrazione ma primo gol di Millico

di Veronica Guariso - 2 Agosto 2019

I Top e Flop di Debrecen-Torino / I granata conquistano il passaggio del turno con un poker. Questa volta sono i tifosi il tasto dolente, con la rissa

Se il passaggio del turno era quasi matematico dopo il 3-0 contro il Debrecen all’andata, il Torino ha preferito non rischiare, e ha chiuso il match di ritorno vincendo per 4-1 e passando il turno con un cospicuo vantaggio. I granata ancora una volta hanno brillato, fino all’inizio del secondo tempo, dove invece sono scesi in campo meno reattivi del previsto e sono calati, concedendo un gol agli avversari. Nonostante ciò, le note liete della partita prevalgono di certo su quelle negative. L’altro tasto dolente di Debrecen-Torino non riguarda le prestazioni dei giocatori ma bensì i tifosi, pizzicati in una rissa ed arrestati. Ecco dunque quali sono i top e quali i flop di Torino-Debrecen.

Debrecen-Torino 1-4, i Top

La vittoria straripante. Giocare fuori casa è spesso un fattore sfavorevole, ma il Torino è riuscito a mettere in secondo piano questa condizione. I granata sono infatti andati a segno per ben 4 volte, chiudendo definitivamente i conti già messi al sicuro con il 3-0 dell’andata. Un risultato decisamente positivo data l’inesperienza in Europa LEague di molti giocatori in rosa.

Il passaggio del turno. Con il 7-1 totale realizzato dal Torino, è arrivato il tanto atteso passaggio del turno, che permette al club granata di proseguire l’avventura europea. Ora infatti ci sarà lo Shakhtyor Soligorsk ad attendere Mazzarri ed i suoi in una doppia sfida, valida per il terzo turno preliminare. L’accesso in Europa League non è ancora matematico, ma il Toro ha ancora delle carte da giocare. Il primo step è stato superato con successo.

La coppia Zaza-Belotti. Se uno dei problemi del Toro dello scorso anno era il reparto offensivo, così non si può dire dopo quanto visto fino ad ora dai granata in Europa. La coppia d’attacco formata da Zaza e Belotti ha ritrovato l’intesa giusta, che ha permesso ad entrambi di realizzare una rete a testa in tutte e due le sfide di Europa League. A Debrecen, l’affiatamento è emerso in particolare al gol del Gallo che ha chiuso un 1-2 con Zaza,che si è reso poi autore dell’assist di tacco per lui.

Il prodigioso Millico. Quella vissuta da Millico contro il Debrecen sembra una favola. La giovane ala, prodotto del settore giovanile granata, ha infatti esordito in Europa League nel migliore nei modi possibili, lasciando esterrefatto l’intero ambiente ed anche se stesso. Entrato nel finale al posto di Belotti, il numero 22 della formazione granata si è reso subito protagonista, attaccando con tenacia. La ciliegina sulla torta è stata però la rete realizzata al 92′ dopo un tentativo di Zaza che, su respinta del portiere avversario gli ha permesso di saltare e colpire la palla di testa. Un ottimo inizio che potrebbe avergli fatto guadagnare una conferma da parte di Mazzarri.

Debrecen-Torino 1-4, i Flop

La rissa sugli spalti. I tifosi del Toro sono spesso stati frutto di elogi per il loro supporto incondizionato verso la squadra, ma questa volta hanno toppato. Durante Debrecen-Torino, sugli spalti del settore ospiti si è infatti sctenata una rissa tra gruppi di sostenitori granata. Per placare gli animi è dovuta intervenire la polizia ungherese, che ha scortato fuori gli individui coinvolti. Non di certo un comportamento all’insegna della sportività, che macchia la serata.

Il calo nel secondo tempo. All’andata i granata erano stati pressochè perfetti. Nella sfida di ritorno invece, dopo i due gol nel primo tempo, sono rientrati in campo dopo l’intervallo con un piglio differente da quello grintoso visto sino a quel momento. Il calo è stato così netto da lasciare il Toro in balia degli avversari, che hanno anche trovato il gol grazie a Garba. Le disattenzioni difensive sono costate il clean sheet a Sirigu, che si è infuriato nel momento di black out avuto dai compagni. Abbassare la guardia può costare caro.

più nuovi più vecchi
Notificami
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

durante la cronaca con il debrecen, in mezzo alla giustificata leggerezza, tutti commenti positivi, un’unica nota stonata: dsrB : “Millico con il risultato così in bilico entrerà gli ultimi 33 secondi” OH non ne sbaglia una mezza. troppo forte per me però in effetti, ha ragione, avremmo potuto vincere 5-1.… Leggi il resto »

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

l’unico vero grande flop potrebbe essere l’infortunio di Baselli sde risultasse serio.

DSR
Utente
DSR

L’unico flop sei tu. Ieri chiedevo l’esordio europeo di Millico, è entrato a 15 minuti dalla fine magari se entrava prima cogliºncino mio ne metteva dentro due