Rientrato dopo un lungo infortunio, Koffi Djidji non è ancora partito titolare in gare ufficiali a causa della scarsa condizione atletica

Nuovo anno che inizia in campo per il Torino. I granata, dopo alcuni giorni di riposo, sono tornati ad allenarsi al Filadelfia in vista di quella che sarà certamente una sfida ostica e complicata. All’Olimpico Grande Torino, infatti, domenica arriva il Napoli di Walter Mazzarri, che non vive certamente un gran momento ma che è tutt’altro da sottovalutare. Nonostante l’assenza del bomber Osimhen, impegnato in Coppa d’Africa, gli azzurri hanno tutta la volontà del mondo di tornare dal Piemonte con il bottino pieno, per rimanere incollati alla zona Champions League.

Djidji vuole accelerare il rientro a pieno regime

Non ci si aspettano grossi cambi di formazione in casa Toro, se non per quanto riguarda l’attacco, che rivedrà Sanabria in coppia con Zapata, e il centrocampo, in cui Linetty si gioca il posto con Ricci. La difesa, infatti, dovrebbe rimanere la stessa, con Sazonov ancora non ritenuto pronto a sostituire Tameze e soprattutto con Djidji non ancora al meglio della condizione.

La preparazione estiva completamente saltata

Fermatosi intorno a metà luglio per problemi conseguenti a un’operazione all’ernia inguinale, l’ex Nantes e Crotone non è ancora partito da titolare in una gara ufficiale. Il difensore è tornato in panchina a fine novembre, esordendo per un solo minuto nella sfida contro l’Atalanta del 4 dicembre. Da lì ha giocato un totale di 64 minuti, con Juric che lo ha aiutato ad aumentare gradualmente il proprio minutaggio per migliorare la condizione atletica. Avendo saltato il ritiro estivo, il classe ’92 sta svolgendo adesso la preparazione “pre-stagionale”, e ci vuole ancora un po’ prima che possa avere i 90 minuti nelle gambe. Per questo motivo, anche contro il Napoli, ci si aspetta che sia Tameze a partire da titolare, mentre Djidji potrà subentrare in base a come si metterà la partita.

Koffi Djidji
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-01-2024


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
1 mese fa

E Zima?

oasis torino
1 mese fa
Reply to  tric

Chi?

ale_maroon79
1 mese fa

Un anno di contratto, di cui 6 mesi almeno da degente.
Complimenti a chi gli ha rinnovato il contratto. Affarone.

James71
1 mese fa
Reply to  ale_maroon79

Sicuramente non lo è stato, ma pensavano che l’operazione andasse bene (come era successo ad altri) e invece è finita così, però questo può capitare come per esempio paghiamo Schuurs e non l’avremo mai a disposizione in tutta la stagione (certo per infortunio imprevisto come è stato un imprevisto l’esito… Leggi il resto »

ale_maroon79
1 mese fa
Reply to  James71

Ciao James, sono d’accordo solo in parte. I problemi cronici di Djidji erano già noti, al netto della sfortuna con l’ultima operazione. A 31 anni comunque si poteva considerare finito il suo ciclo al Toro e puntare su un nuovo profilo piu giovane, ma si è voluto accontentare (sbagliando) l’allenatore,… Leggi il resto »

ilribellegranata
ilribellegranata
1 mese fa
Reply to  ale_maroon79

il Toro è l’INPS dei calciatori ( ovviamente dei brocconi )

Napoli, lesione per Meret e affaticamento per Politano: il punto sugli infortunati

Ilic, Linetty, Ricci: contro il Napoli sono in tre per due maglie