Prima l’espulsione contro il Milan in Coppa d’Italia, poi il fallo di mano che ha causato il rigore contro lo Spezia

Il Toro dopo la sconfitta rimediata contro lo Spezia, tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino, dovrà rialzare la testa il prima possibile, senza tanti se o tanti ma. Diversi giocatori del Toro nel match contro la squadra allenata da Luca Gotti hanno rimediato una prestazione decisamente negativa. In particolare, chi ha fatto molto male è stato Koffi Djidji. Infatti, è stato proprio il numero 26 granata a concedere il rigore allo Spezia, poi realizzato da M’Bala Nzola. Questo è accaduto proprio pochi giorni dopo ad un altro errore molto grave commesso sempre dal difensore francese che nel match di Coppa Italia contro il Milan ha rimediato un’espulsione, mettendo così in grande difficoltà il Toro che, nonostante abbia giocato in inferiorità numerica buona parte del secondo tempo e tutti i supplementari, è riuscito a battere i rossoneri e ad accedere ai quarti di finale di Coppa Italia, compiendo una vera e propria impresa. Ma anche nei match contro la Roma e l’Hellas Verona, partite disputate recentemente, Djidji ha raccolto prove negative. Insomma, il difensore non sta attraversando un buon periodo e dovrà fare di tutto per tornare a fare bene. Ivan Juric ci conta e lui stesso lo spera.

I rigori concessi, le voci sull’Inter, le ombre del passato. Tutto pesa nella testa di Djidji

Per Djidji per poter tornare a rimediare prestazioni positive c’è soltanto un modo, ovvero quello del lavoro duro. Però per il francese classe 1992 prima di tutto è fondamentale ricaricare le pile e liberare la testa da pensieri che potrebbero influenzare in maniera negativa le sue prove in campo, come per esempio pensare ai troppi rigori concessi agli avversari, ad associare la parentesi negativa di quest’anno con quella dell’anno scorso, quando commise degli errori gravi in due partite consecutive. Esattamente quando il numero 26 del Toro rimediò un’espulsione e concesse due rigori, prima al Venezia poi alla Lazio. Ora contro la Fiorentina il suo obiettivo cancellare la settimana da horror vissuta.

Koffi Djidji
Koffi Djidji
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-01-2023


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
11 giorni fa

E far giocare Zima?!

toro e basta
toro e basta
11 giorni fa

Djdj ha la Fiorentina nel mirino?
Sarà che abbiamo finalmente trovato un goleador?
Allora possiamo tranquillamente chiudere la campagna acquisti…

Scimmionelli
Scimmionelli
11 giorni fa

Djidji non e’ un grande giocatore, ma ha una cosa in comune con Cairo: sono gli zerotreini a rendermelo simpatico.

mavafancairo
mavafancairo
11 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

ecco, allora prendetevi per la manina, tu, il buon Koffi e il difficilmente migliorabile e andatevene a pettinare koala in Tasmania, almeno date un senso alle vostre esistenze

toro e basta
toro e basta
11 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Magari…
Si togliesse dai marroni lui, il nano e la sua corte dei miracoli dei 4 sfi. gati.

Discontinuo e poco incisivo: Radonjic ha l’occasione ma non la sfrutta

Aina ancora out contro la Fiorentina: il terzino punta all’Empoli