Il terzino è ai box da fine ottobre a causa di un problema muscolare, il suo pieno recupero ora è vicino: Aina può tornare contro l’Empoli

Tolti Sasa Lukic, Valentino Lazaro e Pietro Pellegri, che dovranno stare fermi ai box per ancora un po’ di tempo, l’infermeria del Toro piano piano si sta svuotando. Emirhan Ilkhan è sulla via del recupero, tanto che da qualche giorno è tornato a lavorare in gruppo. Ola Aina spera di poter seguire al più presto le orme del compagno di squadra turco. Il numero 34 granata sta cercando di bruciare le tappe per fare in modo di tornare nell’elenco degli arruolabili in tempo per la partita dove il Toro affronterà l’Empoli, guidato dall’ex giocatore granata Paolo Zanetti. A rivelarlo è stato Ivan Juric pochi giorni fa quando ha dichiarato che, se tutto va secondo i piani e non ci saranno brutte sorprese, Ola Aina tornerà ad allenarsi in gruppo dopo la partita contro la Fiorentina. Il difensore classe 1996 scalpita e non vede l’ora di tornare a giocare dopo essere stato fermo a lungo. Infatti, Ola Aina è indisponibile da fine ottobre a causa di una lesione al bicipite femorale sinistro con interesse tendineo. L’attesa dunque sta per finire e a sorridere non è solo il difensore ex Chelsea ma anche Juric.

Ola Aina: c’è tanta voglia di tornare subito alla grande

Ola Aina quando tornerà a raccogliere minutaggio in campo vorrà assolutamente farlo nel migliore dei modi, dimostrando di essere un giocatore che può fare la differenza e che può dare una grande mano al Toro a lottare per obiettivi sempre più ambiziosi. In più, l’esterno nigeriano sa che se tutto procede bene rientrerà in gruppo in un momento molto importante perché dopo la sfida contro l’Empoli i granata affronteranno nuovamente la Fiorentina ai quarti di finale di Coppa Italia e battere la squadra di Zanetti potrebbe essere importante, non solo ai fini della classifica di Serie A ma anche per alzare il morale della squadra granata in vista di una partita decisiva. Però la testa del difensore classe 1996 per il momento deve essere rivolta al rientro. Dunque, un passo alla volta.

Ola Aina e Manuel Lazzari in Torino-Lazio
Ola Aina e Manuel Lazzari in Torino-Lazio
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-01-2023


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
19 giorni fa

Ma Pellegri che fine ha fatto ….si è stirato scendendo dal letto ?

Troposfera Granata
Troposfera Granata
19 giorni fa
Reply to  mas63simo

ha tirato la linguetta di una lattina di birra

Troposfera Granata
Troposfera Granata
19 giorni fa

3 mesi

Da Granato
Da Granato
19 giorni fa

Esilarante aver letto che il nostro “portierone” avanzi pretese importanti per il rinnovo…Dopo avergli dato fiducia quando nn lo volevano più nemmeno al campetto e oltretutto non avendo dimostrato chissà che, questo già batte cassa! Speriamo ci saluti

mavafancairo
mavafancairo
19 giorni fa
Reply to  Da Granato

ci sono almeno una dozzina di giocatori in scadenza, tra cui Aina e Savic fra quest’anno ed il prossimo, credo che stiano meditando anche su questi oltre che sul mercato, le premesse sono ottime, i kontrokazzi di questa pseudosocietà anche, direi bene

Da Granato
Da Granato
19 giorni fa
Reply to  mavafancairo

😭

Scimmionelli
Scimmionelli
19 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Bellissima la tua campagna di disinformazione, mavamifaccialpiacere. Considerato che la durata massima dei contratti in serie A e’ 5 anni e che abbiamo 28 giocatori in rosa, un semplice calcolo di statistica indica che da qui a due anni il numero piu’ probabile di giocatori in scadenza e’ 28 x… Leggi il resto »

Last edited 19 giorni fa by Scimmionelli
mavafancairo
mavafancairo
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

non hanno nessuna idea sul da farsi, quindi di strano non c’è effettivamente nulla

toro e basta
toro e basta
19 giorni fa
Reply to  Da Granato

Se Savic vuole andare via, se ne vada pure…

Scimmionelli
Scimmionelli
19 giorni fa
Reply to  toro e basta

Ci mancherebbe solo che gli zerotreini, dopo aver smoccolato per due anni contro il povero Vanja, adesso venissero folgorati sulla via di Damasco e cominciassero a ragliare “vehcairupiciu il nostro portierone se ne va veh e tu non fai nulla”. Ci sarebbe di che morire dal ridere 🤣

toro e basta
toro e basta
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Già tu fai ridere che va bene, sei il buffone di corte🤡
Fai il bravo e torna a cuccia

Scimmionelli
Scimmionelli
19 giorni fa
Reply to  toro e basta

Detto da un asino zerotreino chsi becca dello stupido persino dagli altri asini, fa testo quanto una dichiarazione di verginita’ da parte di Cicciolina (che, almeno, a differenza tua, non si spinge a tanto)

mavafancairo
mavafancairo
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

puoi stai certo che non succederà, ora torna pure a cercare di prendere al volo le noccioline che il mandrogno ti sta lanciando

Scimmionelli
Scimmionelli
19 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Nessun bisogno di prendere al volo le noccioline alla mavafacciaccia tua. Il Mandrogno mi paga 20 euro netti all’ora con i quali mi faccio recapitare tutta la frutta secca e fresca che voglio, direttamente a domicilio, della migliore qualita’ che sarebbe persino sprecato usare per bersagliarti a fiondate dal mio… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Taccagno come è il tuo padrone le noccioline te le devi andare a cercare tra la merca degli elefanti…

ToroRiverforever
ToroRiverforever
19 giorni fa
Reply to  Da Granato

In corso mediterraneo, di fianco alla fontana di Merz, c’è un lampione che non funziona, può andare lì….

ardi06
ardi06
19 giorni fa

Potrebbe continuare a svitare e riavviare la lampadina facendola anche tintillare per sentirne il suono e vedere se torna a funzionare

Djidji ha la Fiorentina nel mirino: l’obiettivo è cancellare la settimana da horror

Toro, test decisivo per Schuurs: convocazione in dubbio