Il difensore del Torino Koffi Djidji è volato in Francia per l’omaggio del Nantes a Emiliano Sala, scomparso il 21 gennaio scorso

A Emiliano Sala era molto legato, Koffi Djidji. Se non altro perché insieme avevano diviso per tanti anni lo spogliatoio del Nantes. E allora non poteva fare diversamente, il difensore del Torino, che nella serata di ieri è volato in Francia per rendere omaggio assieme ai suoi ex compagni all’attaccante argentino, disperso dal 21 gennaio scorso con l’aereo e il pilota che da Nantes lo stavano portando a Cardiff, squadra con la quale aveva firmato un contratto nel corso di questa sessione di gennaio. In un tweet, l’ivoriano ha mostrato una foto del suo arrivo oltralpe e ha ringraziato il Toro e mister Mazzarri per avergli concesso questa possibilità: “Ben atterrato ieri sera per l’omaggio a te, ‘JaJa’. Grazie al Torino e soprattutto all’allenatore per avermi concesso questo giorno”.

Djidji, il Torino gli accorda un giorno di permesso per ricordare Sala

Djidji, che nei giorni scorsi aveva sollecitato la polizia a continuare le ricerche di Sala, mancherà dunque all’appello, verosimilmente, nella doppia seduta di oggi al Filadelfia, dopo che in quella di ieri si era fermato per un lieve problema al ginocchio. L’omaggio all’amico, però, viene prima di ogni altra cosa: il Toro lo ha accettato senza remore, concedendo al difensore un giorno di permesso. Intanto nella serata di ieri Sala è stato ricordato all’Emirates Stadium di Londra: l’Arsenal ha inserito il suo nome nella distinta ufficiale del Cardiff, affiancandolo ad un fiore giallo.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
AT72
AT72(@at72)
2 anni fa

Bontà di Djidji a parte… È una notizia cosi interessante per farci un articolo?…secondo me ha solo il fine di mettere in buona luce l’uomo Mazzarri facendo passare in secondo piano l’allenatore appena mediocre.

GranataDentro
GranataDentro(@garnet71)
2 anni fa

Prima l’uomo. Poi il professionista. Djidji si dimostra sempre più un grande acquisto. uno di noi. Uno del Toro

Meité, l’acquisto di gennaio di Mazzarri: contro la Spal torna il francese

Blackstone ancora contro Cairo e Rcs: “Bugie sugli eventi”. E il fondo chiede i danni