Il giovane classe ’97 in A non ha trovato praticamente spazio e cerca minuti e gol con l’Under 20, nella sfida alla Germania

Sembrava poter essere per lui la stagione della svolta, quella del grande palcoscenico, la Serie A. Invece per Simone Edera i primi mesi in pianta stabile in Prima squadra hanno portato quasi sempre la panchina: al Torino ha collezionato appena due presenze nella massima serie per un totale di 28 minuti. La concorrenza è spietata, ma le parole di Mihajlovic nel corso del ritiro estivo di Bormio (“Non lo conoscevo, mi ha sorpreso”) sembravano dipingere uno scenario un po’ diverso per il classe ’97, l’autore del rigore decisivo nella finale scudetto Primavera, andato poi a farsi le ossa prima di ritornare alla base.

L’occasione per mettere su minuti e farsi vedere, Edera l’avrà stasera (e comunque il suo esordio in A non è andato male, al contrario, il suo impatto è stato positivo), dato che è in programma la sfida alla Germania nell’incontro valido per il Torneo 8 Nazioni. La selezione di Federico Guidi comprende anche un altro giocatore granata, ma in prestito alla Pistoiese come Andrea Zaccagno, portiere di grande prospettiva al secondo anno in prestito dopo le imprese con il Toro scudettato di Moreno Longo. Calcio d’inizio alle 18 a Chemnitz.


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mandrognosenzaportafoglio
Mandrognosenzaportafoglio
4 anni fa

Bravissimo Simone. Dove giochi fai sempre bene e segni. Solo nella Tua Squadra vieni tenuto a marcire in panchina da un invasato pazzoide guappo che si “professa” allenatore di calcio ma che di calcio non capisce un cazzo e non sarebbe in grado di allenare nemmeno una Squadra di Lega… Leggi il resto »

Mandrognosenzaportafoglio
Mandrognosenzaportafoglio
4 anni fa

Sappiamo tutti benissimo chi è il primo responsabile, pagliaccio e bugiardo, della situazione di Edera (e non soltanto la Sua), nonché chi fa orecchie da mercante e non interviene per tutelare il Vivaio e i Giovani in prima Squadra. E qui c’è gente che ha anche il coraggio di chiederne… Leggi il resto »

beykan
beykan
4 anni fa

Decisamente più forte di Sadiq!!!

Niang-Berenguer, oro in panchina: un tesoro da oltre venti milioni

Torino, Gustafson: “Svezia-Italia? Sarà una gara difficile”