Edera e MIllico, le scuse a Longo poi la convocazione per Bologna

Edera e Millico, scuse e cambio di atteggiamento per tornare col Bologna

di Giulia Abbate - 31 Luglio 2020

Il caso Edera-Millico / Longo li rimprovera ma non sono fuori rosa: per la convocazione in vista di Bologna-Torino servono scuse e cambio di atteggiamento

Ci va rispetto innanzitutto per il club a cui si appartiene“: questa la lezione che Moreno Longo ha impartito a Edera Millico, non convocati per la sfida contro la Roma a causa proprio di un provvedimento disciplinare. Una lezione di vita prima che di calcio: certi atteggiamenti, infatti, proprio non vanno giù al tecnico che ha deciso così di privarsi dei due giovani granata per insegnare loro che prima di essere professionisti in campo bisogna esserlo fuori.

Longo: “Ci sono situazioni dove non si può sgarrare”

E così ecco che quegli atteggiamenti di stizza e insofferenza mostrati nei giorni precedenti la sfida con i giallorossi hanno spinto Longo ad impartirgli una severa ma necessaria lezione, come lui stesso ha poi confermato in conferenza stampa: “Chi mi conosce sa che ci sono delle situazioni situazioni dove non si può sgarrare. I giocatori vanno e vengono mentre le società rimangono […]. Loro sono giovani e credo che serva a loro ma su alcune cose non si può passare sopra“.

Una punizione, dunque, come spesso si fa con i bambini troppo capricciosi: un castigo che conferma la tendenza di Moreno Longo ad essere non solo guida tecnica ma anche figura paterna. Quel papà che prima rimprovera, castiga ma che è sempre pronto a perdonare e fare marcia indietro. A patto che il bimbo capriccioso non solo capisca ma possibilmente si scusi.

Edera e Millico, servono le scuse: la convocazione non esclusa

E proprio le scuse si attendono sia da Simone Edera che da Vincenzo Millico. Se Longo, come detto, è pronto a fare marcia indietro sulla loro esclusione dalla lista dei convocati, è pur vero che prima di partire per l’ultima di campionato contro il Bologna il tecnico si aspetta di vedere, senza ombra di dubbio, un atteggiamento ben diverso da parte dei due giocatori.

La chiamata per la sfida contro i Felsinei, infatti, è tutto fuorchè da esclude ma Edera e Millico dovranno prima di tutto dimostrare di aver capito la lezione del proprio tecnico scusandosi con lui, con la società e con i compagni. Un’assunzione di responsabilità, insomma, che porti Longo a vestire i panni del papà comprensivo pronto a riaccogliere il figliol prodigo. A patto, come si diceva, che i ragazzi si dimostrino uomini maturi prima che giocatori professionisti.

Vincenzo Millico
Vincenzo Millico

10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
andrepinga
andrepinga
10 giorni fa

Casi diversi. Soprattutto come eta’. Edera per me basta. A 23 anni se eri da A lo avevi gia’ dimostrato. Millico ha 19 anni. Si puo’ e si deve aspettare ancora un po’.

io
io
10 giorni fa

Millico caratterialmente è da evitare …..inoltre è un montato , credendosi gia’ proiettato verso l’alto….infine parteggia per la gobba , come tutta la sua famiglia !!

toor
toor
10 giorni fa
Reply to  io

ma che ne sai TU….

io
io
9 giorni fa
Reply to  toor

voci a lui vicine …

tric
tric
11 giorni fa

Edera qualche occasione l’ha avuta. Ha un buon tiro, ma poco altro. Millico è stato gestito in modo vergognoso, fin dall’epoca della pseudo-cessione al Chievo. E’ lui che avrebbe diritto alle scuse e forse ai danni. Sarebbe opportuno che con i giocatori si colloquiasse, non che si passasse subito ai… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
10 giorni fa
Reply to  tric

che siano passati subito ai provvedimenti disciplinari non lo puoi dire da lì.cosa ne sappiamo noi? magari hanno tirato la corda piu volte e si è detto basta. millico poi mi sembra montrato sin dal suo ultimo anno in primavera. sembrava una starlette.

tric
tric
10 giorni fa

Quel che sappiamo con certezza è la vicenda Chievo ed i pochissimi, inutili minuti in cui è stato impiegato. Alla sua età avrei fatto un casino! Così com’è stato gestito non capiamo se sia un ragazzo che vale la pena di seguire oppure no. Forse stiamo sciupando un capitale, e… Leggi il resto »

ElRubio (Paolo)
ElRubio (Paolo)
10 giorni fa
Reply to  tric

o forse chi lo ha seguito ha valutato che quelli erano i minuti da concedere al ragazzo. Mazzarri probabilmente i giovani non li considera ma Longo li sa valutare bene visto che in primavera ha fatto risultati più che buoni. Troppo facile e semplicistico giudicare da fuori la parte sportiva…quella… Leggi il resto »

Mirco68
Mirco68
10 giorni fa
Reply to  tric

Se alla sua età tu avessi fatto un casino saresti finito fuori rosa subito. Nessuno di noi sa cosa sia successo in realtà, certo è che millico deve ancora dimostrare tutto, quindi se tiene al suo futuro, meglio che tenga la bocca chiusa e la apra solo per magiare michette.… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
10 giorni fa
Reply to  tric

tric, dovremmo farci una domanda: Bremer ha scalato le posizioni, ed è divenuto inamovibile. Singo ha debuttato. I giovani giocano a quanto vedo, se meritano. ma ripeto, l’ultimo anno di primavera, millico non mi piaceva tanto. troppo prima donna. faccia suppoennte.. guardati la faccia di bremer. anche ora che sembrerebbe… Leggi il resto »