Falque, l'infortunio è alle spalle: con il Napoli può tornare in campo - Toro.it

Falque, l’infortunio è alle spalle: con il Napoli può tornare in campo

di Andrea Piva - 4 Ottobre 2019

Iago Falque non si vede da fine luglio, dal match di andata del secondo turno preliminare di Europa League contro il Debrecen: ora è pronto a tornare

Il suo nuovo numero 10 finora Iago Falque lo ha mostrato soltanto nella partita di andata del secondo turno preliminare di Europa League contro il Debrecen. E nemmeno per tutti i novanta minuti. Al 75′ di quella partita, infatti, è stato costretto ad alzare bandiera bianca e ad abbandonare il terreno di gioco a causa di un infortunio alla caviglia che lo ha costretto fino ad ora ai box. A dir la verità da quella sera dello scorso 25 luglio a oggi, lo spagnolo il suo 10 lo ha sfoggiato in un’occasione: l’esordio in campionato della Primavera del Torino sul campo del Napoli, ma giocare nel principale campionato non è certo la stessa cosa che giocare in serie A. Specie per uno con le sue qualità.

Torino-Napoli, Falque può entrare a partita in corso

E’ così che in queste settimane di convalescenza prima, recupero della migliore condizione fisica poi, Falque si è portato dentro una voglia matta di dare il proprio contributo alla squadra granata, magari per riprendersi subito quell’Europa che ha visto sfuggire nella doppia sfida contro il Wolverhampton. Il primo contributo alla causa potrebbe arrivare domenica, contro il Napoli. Difficilmente lo spagnolo sarà in campo dal primo minuto, ma ci sono buone probabilità che possa trovare spazio a partita in corso.

Il Torino può passare al 3-4-3

E’ stato Walter Mazzarri, alla vigilia di Parma-Torino, ad annunciare l’imminente ritorno in campo del fantasista spagnolo. “Falque è in grande ripresa – aveva dichiarato l’allenatore – non ha i novanta minuti nelle gambe ma è da tenere in condizione. Lui può solo migliorar e ha dimostrato di essere un giocatore importante”. Possibile dunque che il numero 10 possa tornare proprio contro il Napoli. La sua è stata un’assenza pesante per il Torino: d’altronde Falque è uno dei giocatori con maggiori qualità tecniche tra quelli che Mazzarri ha a disposizione e, ora che anche Simone Verdi sta entrando in condizione, può favorire il passaggio a quel 3-4-3 che è stato provato durante le settimane di ritiro a Bormio.

più nuovi più vecchi
Notificami
ardi06
Utente
ardi06

Metta falque e verdi nel loro ruolo per favore e fuori meite e dentro lukic, fuori aina e dentro Laxalt. Ma per me non lo farà, questo allenatore ha dei seri problemi

pennina
Utente
pennina

oh signur, e adesso mazzarri come fa?

Bagna cauda
Utente
Bagna cauda

GD passi lunghi e ben distesi e vaiiii