Il ritorno di Falque: un'ora con la Primavera (ma senza guizzi) - Toro.it

Il ritorno di Falque: un’ora con la Primavera (ma senza guizzi)

di Redazione - 14 Settembre 2019

Lo spagnolo Iago Falque è tornato a giocare dopo 51 giorni: nessuna giocata decisiva ma sessanta minuti in cui ha ripreso confidenza col campo

Un’ora esatta. Iago Falque è tornato in campo dopo l’infortunio del 25 luglio scorso. Un problema muscolare che gli ha impedito di tornare in campo in Europa League e che lo ha visto fuori anche dalle prime due di campionato contro Sassuolo e Atalanta. Non ci sarà nemmeno contro il Lecce, però lo spagnolo a Napoli con la Primavera ha messo su importanti minuti nelle gambe. Tutto gli servirà per poter di nuovo essere a disposizione di Mazzarri a partire dalla trasferta di Genova di domenica, quando il Toro è atteso dalla Sampdoria.

Nessun guizzo ma il fisico ha retto

Qualche giocata, anche se non decisiva, però il fisico ha retto. I sessanta minuti di Frattamaggiore hanno consentito a Falque di ritrovare confidenza con il campo e di giocare il tempo che ovviamente era stato già concordato con lo staff granata.

Non ha lasciato il segno ma ci vorrà qualche partita per rivedere il giocatore che – soprattutto due stagioni fa – se in forma può fare la differenza ed essere decisivo per la squadra. Una risorsa in più per Mazzarri – un attacco del Toro che ha più soluzioni – che nel frattempo ha trovato un Verdi possibile jolly e ha di nuovo a disposizione anche Zaza.

più nuovi più vecchi
Notificami
mauri72vg
Utente
mauri72vg

30 gol in 3 anni(di cui l’ultimo molto difficile a livello fisico)..i fatti parlano per lui..è un esterno e non una seconda punta..se la sfortuna decide che con lui ha già dato non ho dubbi su chi scenderà in campo in futuro..forza Iago!!!

AT72
Utente
AT72

Secondo me se non tira fuori un po di grinta a gennaio lo mandano via.

Cup
Utente
Cup

Dai Iago, c’è bisogno anche di te!