Torino, a Udine un solo aspetto positivo: è tornato Falque - Toro.it

Torino, a Udine un solo aspetto positivo: è tornato Falque

di Andrea Piva - 22 Ottobre 2019

Dopo i pochi minuti avuti a disposizione contro il Napoli, Falque in Friuli ha giocato per oltre mezz’ora: è stato il primo vero test dopo l’infortunio

Per le statistiche il ritorno in campo di Iago Falque, dopo l’infortunio alla caviglia patito contro il Debrecen, è avvenuto nella partita contro il Napoli, quando all’89’ è subentrato a Simone Verdi, ma il primo vero test è stato domenica contro l’Udinese. Walter Mazzarri lo ha tenuto inizialmente in panchina, ma al quarto d’ora della ripresa lo ha mandato in campo sempre al posto dell’ex Napoli (particolarmente sottotono alla Dacia Arena): lo spagnolo ha potuto così giocare oltre mezz’ora di partita (considerando anche il recupero).

Udinese-Torino: di Falque l’occasione più grande per i granata

Il ritorno di Falque è uno dei pochi aspetti positivi della partita contro l’Udinese: il numero 10 è uno dei giocatori di maggiore qualità del Torino e nella mezz’ora avuta a disposizione è riuscito a mettersi in luce con alcune buone iniziative personali, risultando anche uno dei pochi sufficienti a fine gara. Del fantasista spagnolo anche l’occasione più nitida che ha avuto la formazione granata per pareggiare: una sua conclusione dal limite dell’area, a pochi minuti dal triplice fischio, si è spenta di pochissimo sul fondo (dopo una deviazione di una difensore) a Musso battuto.

Nelle prossime partite avrà certamente ancora più spazio, considerando anche che il Torino in appena sette giorni se la dovrà vedere contro il Cagliari, la Lazio e la Juventus. Le qualità di Falque potranno certamente tornare utili alla squadra granata, così come è avvenuto nelle stagioni precedenti.

più nuovi più vecchi
Notificami
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Sarà un caso…ma da quando manca desi a dx..la difesa paga…bisogna tornare alla difesa a 4….da dx..desi Izzo nkuoluo lyanco/bonifazi..poi..baselli a dx verdi nel mezzo ricon a sx..poi a sx ansaldi.. a dx lago e il gallo in avanti…433…con i laterali che si allineano al centrocampo in fare di non… Leggi il resto »

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Chiudo dicendo che desi non sara un fenomeno ma aiuta in tutti e 3 le fasi e spesso dai suoi cross sono arrivati i gil del gallo..ripeto..non un fenomeno ma la sua corsa ci serve.

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Gol no gil sorry.

Charlie66
Utente
Charlie66

io la vedo come te (soprattutto su lollo) ma mi sa che serve un altro allenatore perché la cosa si avveri

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Izzo a dx non è il suo mestiere…e infatti si vede..deve giocare centrale con nicholas a marcare e quello lo sa fare bene…non mi sembra così difficile e le prestazioni in calo di Armando lo dimostrano.ciao.

odix77
Utente
odix77

c’è ben poco di positivo se tanto poi continuiamo a giocare tutti in difesa ad aspettare chissà chi……. cambiano gliinterpreti ma il risultato no…. iago poi di sicuro non è un giocatore da contropiede…. a meno che non si viri sulle 3 punte verdi e iago esterni non vedo molti… Leggi il resto »

Charlie66
Utente
Charlie66

iago è uno che generalmente l’azione la rallenta