Toro, Aina tramite Instagram sostiene Vieira contro il razzismo

Razzismo, anche Aina si schiera al fianco di Vieira

di Veronica Guariso - 22 Ottobre 2019

Ola Aina con una storia sul profilo Instagram personale ha espresso solidarietà nei confronti di Vieira, dopo l’episodio di razzismo a Marassi

Ancora episodi di razzismo negli stadi. L’ultimo in ordine di tempo risale alla sfida tra la Sampdoria e la Roma, partita terminata con uno 0-0, con Ronaldo Vieira come vittima degli ululati e dei cori messi in atto da alcuni tifosi giallorossi situati nel settore ospiti e segnalati dal quarto uomo. Ola Aina, amico del centrocampista blucerchiato, ha espressola sua solidarietà postando sui social una storia con la maglia blucerchiata di Vieira e la scritta “With you bro”, che tradotta significa “Con te fratello”. Un gesto semplice ma d’effetto, che aiuta nella campagna contro il razzismo negli stadi.

Aina, la Instagram story a sostegno di Vieira

Roma e Samp, indignate dal comportamento razzista assunto da questi soggetti, che dovrebbe ormai essere superato nel 2019, hanno condannato l’episodio: i giallorossi si sono infatti scusati con un comunicato ufficiale, con i blucerchiati che li hanno ringraziati. Vieira ha espresso la sua opinione attraverso un tweet dichiarando che il calcio deve educare chi assume certi atteggiamenti. Anche Ola Aina ha voluto sostenere il collega ed amico tramite il proprio profilo Instagram ufficiale. Ecco la storia dedicatagli.

Aina su Vieira
Aina su Vieira: la foto su Instagram

più nuovi più vecchi
Notificami
tric
Utente
tric

Questa storia del razzismo negli stadi è stucchevole e controproducente. Immaginate se in una folla di migliaia di persone non c’è qualche fessacchiotto che gode a fare il trasgressivo. Più se ne parla più ce ne saranno.

anto.espo1959
Utente
anto.espo1959

Preoccupati di sputare sangue in campo,non di cercare visibilità sui social,noi tifosi di gente che pascola sui prati ne abbiamo le ….. piene!

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Bravoooo..senza se e senza ma.