Falque, amore per il Toro: “Mai pensato di andare via”

31
Falque Torino
Iago Falque Torino (ph Campo)

Iago Falque dichiara tutto il suo amore per il Torino: “Questa è la città ideale per me. La squadra è molto forte, possiamo fare bene”

Iago Falque e il Torino: un binomio destinato a durare a lungo. Almeno, stanti le dichiarazioni dell’attaccante spagnolo, che in granata sta bene e lo dice a chiare lettere. “Lo scorso calciomercato? Francamente, non ho mai pensato di andare via, e non ho mai avuto dubbi su quale fosse la scelta migliore per me e la mia carriera: qui ci sono tutte le premesse per fare bene e l’arrivo di Zaza ha reso anche più forte  il nostro attacco. Sono convinto che con lui, anche Baselli sia destinato a rientrare stabilmente in Nazionale. Io? Io sono a disposizione di Mazzarri, prima viene l’interesse della squadra.

Falque: “Torino è la mia città”

Nella lunga intervista esclusiva a Tuttosport, Falque ha toccato tanti temi. Dal derby (“Con Ronaldo sarà una partita bellissima. Mi aspetto una grande gara“), ai fari spenti sull’Europa League, fino a una sua considerazione sulla piazza granata. “Torino” dice l’attaccante spagnolo, “è la città ideale per me. C’è tradizione, cultura, storia, i tifosi non sono inopportuni o invadenti, anzi molto educati. E poi c’è la passione di Superga, sempre tramandata. Nella carriera di un giocatore, ci sono piazze in cui stai per anni ma se vai via è quasi come non esserci stato. Al Toro no, al Toro è diverso“. L’amore di Falque è incondizionato, sembra. E il suo campionato è appena all’inizio.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Per me il capitano dovrebbe essere come in Nazionale: sempre e solo chi ha più presenze, segnale comunque di un appartenenza maggiore rispetto agli altri. Ad oggi quindi non ci sarebbero dubbi: Moretti capitano con Baselli e Belotti che si palleggiano quella di vice.

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Per me uno dei pochi a vestire la maglia del Toro in tempi recenti che sembra aver capito qualcosa del significato e del peso storico del nostro colore. Infatti nelle parole c’è rispetto piuttosto che il solito entusiasmo di facciata da professionista. Mi auguro sia la premessa di un’altra stagione… Leggi il resto »

Marco
Utente
Marco

Io ricordo che avevi aperto ad un possibile addio..ora non siamo ridicoli eh Falque?

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Ciao fre’, però parole che fanno piacere, da Belotti che è anche capitano silenzio assoluto da un anno, tra i due non ho dubbi

Marco
Utente
Marco

Ciao fratello..Belotti per me non e’ il capitano..e’ uno stron*o qualsiasi..oggi c’e’ domani no..apposta vorrei che gli venisse tolta la fascia e data a Moretti

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Sai come la penso, Moretti capitano e Lollo vice, non basta essere bomber per essere capitani

Marco
Utente
Marco

Appunto