“Fares? Non mi aspetto molto subito”. L’esterno sinistro da poco arrivato a Torino partirà indietro nelle gerarchie di Juric

Il recente arrivo di Mohamed Fares a Torino ha fatto nascere qualche dubbio su chi giocherà in futuro sull’out di sinistra, infatti la costante crescita di Vojvoda su quel lato potrebbe rendere difficile guadagnare la titolarità al numero 93. Fares, Ansaldi, Vojvoda e Ola Aina (che però è in uscita dalla squadra) sono tutti giocatori che Juric potrebbe decidere di schierare sull’out di sinistra, mentre sulla destra Singo è diventato un titolare inamovibile. Sulla fascia sinistra, al momento, il preferito di Juric è Vojvoda che da inizio stagione è molto migliorato e che nelle ultime due partite ha fornito due assist molto importanti, Ansaldi, invece, in questa stagione ha avuto numerosi problemi fisici che lo hanno costretto a saltare diverse gare, ma è comunque un giocatore importante per i granata. Con l’arrivo di Fares le cose potrebbero cambiare anche se probabilmente non saranno stravolte. Infatti il tecnico granata ha detto di non aspettarsi molto dall’esterno algerino nell’immediato visti anche i frequenti problemi fisici che ha avuto in passato, tuttavia ha poi aggiunto che Fares si adatta bene al suo modulo e che quindi sicuramente potrebbe trovare spazio.

Come cambiano le cose con il nuovo acquisto?

Con l’arrivo di Fares è probabile che qualcosa cambi, probabilmente il titolare a sinistra continuerà ad essere Vojvoda e Ansaldi e Fares si alterneranno per dargli fiato entrando a partita in corso, Ola Aina invece, che ora è ancora occupato con la nazionale Nigeriana in Coppa d’Africa, potrebbe anche salutare nel mercato di gennaio. Quindi Fares probabilmente non partirà titolare, almeno inizialmente, ma potrebbe entrare a partita in corso e giocare qualche spezzone di partita per abituarsi al ritmo e al gioco del Torino. Ovviamente farà il possibile in allenamento e nelle occasioni che il tecnico granata vorrà concedergli per far cambiare idea al suo allenatore e ottenere una maglia da titolare e per convincere il club granata a riscattarlo a fine stagione. Tuttavia parte notevolmente in svantaggio rispetto a Vojvoda.

Mohamed Fares
Mohamed Fares in azione durante Torino-Spal 1-0
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
policano68
policano68
10 mesi fa

Tenuto conto che Fares si è rotto mi sa che abbiamo fanto i conti senza l’oste. Pronta guarigione ed in bocca al lupo. Forza Toro

Marcorti
Marcorti
10 mesi fa

Di buono c’è che più di uno cambia fascia senza troppi patemi e torna utile nelle emergenze, pure Buongiorno e Rodriguez all’occorrenza possono giocare terzini. In Inghilterra poi Aina ha ancora un buon mercato e già che arrivassero 7/8 milioni per la sua cessione sarebbe una manna dal cielo.

ardi06
ardi06
10 mesi fa

Io spero solo si riesca a vendere e bene aina già in questa sessione di mercato

Europa, il Toro guarda il calendario. E Juric: “Ci siamo conquistati questa classifica”

Serra si scusa col Milan: ma per Berenguer nessuno lo ha fatto