Gli ex di Fiorentina Torino / Ben quattro i granata con un passato in maglia Viola. L’ex capitano torna dopo il sorprendente addio estivo

“Mihajlovic è stato sempre sincero con me, nessun rancore”, con queste parole Marco Benassi spazzava via ogni dubbio riguardo al suo discusso addio al Toro nell’ultima sessione di calciomercato. Scelta quasi obbligata, ma accolta senza particolari difficoltà dal centrocampista che in granata sarebbe stata la seconda o la terza scelta nel ruolo. Il passaggio alla Fiorentina, finora, ha regalato 8 presenze e 1 gol, quello realizzato proprio nell’ultima trasferta di campionato, a Benevento. Domani sera, al “Franchi”, Benassi sfiderà il suo passato. “Rivalsa? No, non fa parte di me”, ha raccontato in un’intervista a Tuttosport. Ma qualcosa, nel rivedere quei colori indossati per 98 volte, scatterà per forza.

Ma il classe ‘94 non sarà l’unico ex. Tutti di parte granata gli altri, a partire proprio dal tecnico Mihajlovic che in Toscana ha trovato casa per una stagione, nel 2010-2011. Nono posto in classifica e conferma in panchina per l’anno seguente: ma dopo appena dieci partite – e quattro sconfitte – arrivò l’esonero. Tra i giocatori allora a disposizione del tecnico c’era anche Adem Ljajic, arrivato a Firenze nel gennaio 2010. Tra molte gioie e qualche screzio, quello con Delio Rossi in particolare, l’esperienza dell’attuale 10 granata in viola ha raccontato di 78 presenze e 15 reti in A. Passato fiorentino anche per Lorenzo De Silvestri ed Emiliano Moretti.

Tre stagioni nel club dei Della Valle per il terzino che, tra 2009 e 2012, ha raccolto ben 74 presenze in campionato e 5 gettoni in Champions League, con Cesare Prandelli in panchina. Il centrale, invece, nella Fiorentina ha conosciuto il calcio dei grandi. Tra il ‘98 e il 2002, sotto la sapiente guida di Roberto Mancini, il difensore ha iniziato a farsi largo in prima squadra, diventando ben presto titolare inamovibile dello scacchiere viola. Da lì in poi, iniziò la lunghissima carriera che tra Torino, sponda Juventus, Modena, Parma, Bologna, Valencia, Genova e di nuovo Torino, questa volta in granata, lo ha portato quasi a quota 560 presenze nel professionismo.


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
sololamaglia
sololamaglia
4 anni fa

Prendere

sololamaglia
sololamaglia
4 anni fa

Finalmente su Torino granata hanno il coraggio, che qua manca, di scrivere che laMaratona non è più quella di una volta e che il Filadelfia più chiuso che aperto non trasuda sangue granata. Chissà se adesso anche la Crocefisso proverà a premere una posizione….

Francesco (follefra)
Francesco (follefra)
4 anni fa

Domani titolari lui e Niang, così partiamo alla pari 10 Vs 10

Barreca insidia Molinaro: pronto per tornare titolare

Cairo: “Mihajlovic ha il massimo sostegno, ma giocare bene conta poco se non si fanno punti”