Rosati torna al Franchi, ma col Toro: e quel rigore parato a Cerci…

di Veronica Guariso - 26 Marzo 2019

Rosati per la prima volta al Franchi di Firenze con la maglia del Toro. Resta purtroppo indelebile la parata su Cerci che costò l’Europa

Domenica alle 15 il Torino sarà impegnato nella trasferta di Firenze contro la Fiorentina per continuare la rincorsa all’Europa League dopo la pausa Nazionali. Chi non può dimenticare il passato è Antonio Rosati, uno degli ex di questa sfida, che ritorna nel capoluogo di provincia toscano da rivale. Riaffiorano così i ricordi e ce n’è uno in particolare che è difficile da cancellare per i tifosi del Toro: il rigore che Rosati parò a Cerci nella stagione 2013-2014 nell’ultima giornata di campionato, proprio allo stadio “Artemio Franchi”. Questa volta però il portiere di Tivoli sarà dall’altra parte e giocherà per il Toro, che anche quest’anno vuole qualificarsi per la Coppa Europea e si spera che l’epilogo termini diversamente.

Rosati ed un ricordo infelice per i tifosi del Torino

E’ l’ultima giornata di campionato della stagione 2013-2014 ed i granata hanno la possibilità di qualificarsi per l’Europa League. La sfida è sul 2-2 quando al 93′ il Torino guadagna un rigore per il fallo di Roncaglia su Barreto.

Un minuto dopo, Cerci si appresta a posizionare il pallone sul dischetto per poi calciare dritto tra le braccia di Rosati, che si fa trovare pronto e fa sfumare così il sogno europeo del Torino. I granata si qualificheranno poi per il fallimento del Parma.

Torino, un sogno europeo da far avverare

Se nella stagione 2013-2014 il sogno Europa League si era spento dopo la parata di Rosati sul rigore di Cerci, ora è invece più vivo che mai. I granata non devono infatti commettere passi falsi in queste ultime 10 gare, in modo da assicurarsi un posto e poter tornare a lottare sul palcoscenico europeo, che porterebbe vantaggi su tutti i fronti.

In questa stagione Rosati non ha ancora collezionato minuti. La porta è di Sirigu, al momento impegnato anche con la Nazionale, che dopo l’infortunio nel derby era stato sostituito Ichazo davanti a lui nelle gerarchie.

X