Francia-Italia 3-1: Sirigu incolpevole, 3 minuti per Belotti. Ancora in panchina Baselli

8
Sirigu Francia-Italia 3-1
CAMPO, 18.4.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Salvatore Sirigu si tuffa sul tiro di Ignazio Abate

Prima sconfitta per l’Italia di Mancini che si arrende alla Francia per 3-1. La difesa non aiuta Sirigu, Belotti parte dalla panchina mentre Baselli sogna l’esordio

C’è troppa Francia a Nizza per un’Italia, quella di Mancini, che è ancora lontana dall’aver risolto i suoi problemi e che si deve arrendere ai Bleu per 3-1. Contro i transalpini, il ct Azzurro decide di cambiare le carte in tavola per poter testare tutti gli uomini a disposizione e così in porta c’è Sirigu mentre Belotti e Baselli partono dalla panchina. Pensare che l’arrivo del Mancio sulla panchina Azzurra avrebbe cancellato con un colpo di spugna tutti i problemi che la Nazionale ha fatto vedere nei mesi passati e che sono costati i Mondiali, sarebbe stato assurdo e infatti, come ampiamente prevedibile, sono proprio i francesi a fare la partita. L’Italia gioca un primo tempo non pienamente convincente, lasciando troppi spazi ai transalpini e riprendendosi solo nella ripresa. Nel complesso i segnali positivi non mancano ma gli Azzurri sono ancora lontani dalla condizione che ci si aspetterebbe dalla Nazionale e il risultato è netto: 3-1 con i gol di Umtiti, Griezmann e Dembelé da un lato e quello di Bonucci dall’altro. Cambiano gli interpreti ma la Francia continua ad essere un ostacolo troppo grande e l’Italia incappa nello stesso risultato che aveva ottenuto all’esordio di Ventura da ct in quel di Bari. La dimostrazione che di lavoro da fare, Mancini e la sua Nazionale, ne hanno ancora molto.

Francia-Italia 3-1: la difesa azzurra non aiuta Sirigu, miracolo su Thauvin

Poteva indubbiamente andare meglio il ritorno in Azzurro di Sirigu che, tra i pali della Nazionale, incassa 3 gol per i quali, tuttavia, risulta incolpevole. Il portierone granata è infatti chiamato ad un compito che pare da subito arduo: proteggere la porta azzurra dalle incursioni di una Nazionale, quella Francese, che si dimostra più che pronta per affrontare il Mondiale di Russia. E la difesa di Mancini non gli facilita per nulla la vita. All’8′ del primo tempo è Chiesa a perdere Mbappé che arriva alla conclusione. Srigu respinge ma il pallone carambola alla portata di Umtiti ed è 1-0. Il raddoppio è targato Griezmann che trasforma il rigore causato da un’ingenuità pesantissima di Mandragora, in ritardo su Henrandez. Dopo il gol di Bonucci che accorcia le distanze, la Francia chiude poi i giochi con una rete che è un gioiello: al 63′ destro a giro di Dembelé e pallone imprendibile per Sirigu. Nonostante le tre reti il portiere granata riesce a ritagliarsi comunque un piccolo spazio da protagonista: sul finale del match, infatti, è proprio un suo intervento miracoloso sul destro di Thauvin a salvare l’Italia dal poker francese.

Francia-Italia 3-1: Mancini cambia, pochi minuti per Belotti. Ancora in panchina Baselli

L’aveva preannunciato Mancini nella conferenza di vigilia dell’esordio della sua Nazionale contro l’Arabia Saudita: i cambi nel corso di queste tre amichevoli ci sarebbero stati e avrebbero permesso a tutti di mettersi in mostra con il nuovo ct. E allora ecco che Belotti e Baselli, contro la Francia, partono entrambi dalla panchina ma con destini diversi. Per il Gallo, dopo l’ottima prestazione e il gol contro l’Arabia Saudita, nella sfida con i transalpini arrivano soltanto tre minuti di gioco. L’attaccante granata, infatti, subentra ad un buon Balotelli proprio sul finire del match, all’87’, quando ormai è troppo tardi per raddrizzare l’esito finale. Per Baselli, invece, il discorso è totalmente diverso. Alla sua prima chiamata in Nazionale, il centrocampista non è ancora riuscito ad esordire e anche contro la Francia è costretto ad osservare i compagni dalla panchina. Di occasioni, però, l’Italia ne avrà ancora una e, se Mancini confermerà la volontà di mettere tutti alla prova, contro l’Olanda potrebbe arrivare anche la prima di Baselli in maglia Azzurra.

 

più nuovi più vecchi
Notificami
Brunogranata
Utente
Brunogranata

Concordo che è assolutamente incolpevole sui goal. Sul primo ha fatto un mezzo miracolo sul tiro ravvicinato di Mbappè ma più di quello non poteva fare , il rigore a momenti lo pigliava e il terzo goal è una prodezza assoluta sul quale non ci poteva arrivare. Qualche giorno fa… Leggi il resto »

mas63simo
Utente
mas63simo

incolpevole non proprio ? sul primo gol non bene decisamente.

gabbo94
Utente
gabbo94

ha parato il tiro di Mbappè da due passi. Che doveva fare ancora?

mas63simo
Utente
mas63simo

Fare megglio

FT
Utente
FT

Impara almeno tu a scrivere .

Alberto (Nge)
Utente
Alberto (Nge)

Redazione, per la precisione ieri Baselli era in tribuna e non in panchina.