Giampaolo ha dimostrato umiltà e intelligenza scegliendo di accantonare il 4-3-1-2: il ritorno al 3-5-2 è stato avallato anche dalla squadra

Probabilmente nessuno, a inizio campionato, avrebbe immaginato di vedere il Torino di Marco Giampaolo giocare con il 3-5-2 anche solo uno spezzone di partita. Figurarsi vedere addirittura la squadra granata scendere in campo sin dal primo minuto con questo schema per tre partite consecutive, come è invece accaduto. Il tecnico abruzzese da quando è arrivato ha subito lavorato sul 4-3-1-2, modulo che rispecchia al meglio il suo credo calcistico e con cui ha scritto anche pagine importanti della sua carriera: ora però scelto di mettere da parte le sue idee tattiche per il bene della squadra. Un passo indietro che denota certamente l’intelligenza e l’umiltà dell’allenatore.

Meité: “La difesa a quattro non andava bene, così si gioca meglio”

Il ritorno alla difesa a tre, marchio di fabbrica del Torino di Walter Mazzarri ma su cui ha lavorato anche Moreno Longo, nasce da un confronto tra Giampaolo e la squadra, con i giocatori che hanno appoggiato l’idea di tornare all’antico in questo momento difficile della stagione. “Il mister ha iniziato con la linea di difesa a quattro ma non andava bene, passando invece a cinque si gioca meglio, si gioca a calcio, c’è più mobilità, più gestione della palla e in mezzo facciamo le cose bene, come devono essere fatte” ha spiegato Soualiho Meité nel prepartita di Torino-Sampdoria.

Torino: per Giampaolo il 4-3-1-2 resta un’opzione

Il 4-3-1-2 non è stato però messo in naftalina e riposto in qualche soffitta: è un’opzione che Giampaolo e il suo staff tecnico tengono sempre in considerazione, come si è visto anche nella gara contro il blucerchiati (dopo la rete del momentaneo 1-2 di Quagliarella il Torino è tornato a giocare con la difesa a quattro). Ora però la squadra granata ha bisogno di certezze per conquistare più puti possibile: il 3-5-2 sembra darne di più.

Marco Giampaolo e Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-12-2020


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
salacercipersempre
salacercipersempre
1 mese fa

Sabato h 18 schieratevi a sinusoide, a parallelipedo, a 4+4 (+3) di Nora Orlandi, a criceto…non ce ne può fregar di meno…basta che non li fate uscire vivi dal campo !

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
1 mese fa

352, 4312, regista, seconda punta, esterno…. Ci vuole una società degna, progetti, obiettivi, serietà, coerenza. Di tutto questo non abbiamo niente. Dove vogliamo andare se non in B?

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 mese fa

Fa davvero ridere,cambiare ds e prendere il maestro x rivoluzionare il gioco.Ma nel mercato andava rivoluzionata anche la squadra,poi 2 piaghe così perchè il maestro x attuare il suo modulo necessita di specifici giocatori oltre ai tanto acclamati regista e trequartista che non arriveranno mai.Però il mercato porta giocatori voluti… Leggi il resto »

Juventus, per il derby è emergenza in difesa: fuori anche Demiral

Orsato verso il quarto derby: arbitrò la sfida decisa da Pirlo al 94′