Gli ex di Torino-Fiorentina, Mazzarri, Benassi, De Silvestri, Rosati

Benassi torna a Torino da ex. Tra i granata ci sono Rosati, De Silvestri e Mazzarri

di Giulia Abbate - 5 Dicembre 2019

Gli ex di Torino-Fiorentina / Tra i vola Benassi ritrova la squadra di cui è stato capitano. Per Mazzarri un passato nelle giovanili gigliate

Domenica, al Grande Torino, saranno 4 i protagonisti che, a parti inverse, ritroveranno il proprio passato in Torino-Fiorentina. Tra le fila viola, a ritornare all’ombra della Mole sarà Marco Benassi passato alla Fiorentina dopo l’approdo sulla panchina granata di Sinisa Mihajlovic nell’estate del 2017. Con la maglia granata, Benassi ha vissuto tre stagioni con un totale di 98 presenze tra Campionato, Coppa Italia ed Europa League nelle quali ha ottenuto anche la fascia di capitano proprio nell’ultimo anno in granata. Poi, come anticipato, l’arrivo di Mihajlovic ha letteralmente cambiato le carte in tavola: i rapporti con il nuovo tecnico si sono fatti da subito travagliati e la partenza, direzione Firenze, è diventata inevitabile. Se tra le fila dei gigliati è il solo Benassi ad aver vestito entrambe le divise, tra i granata sono ben 3 gli ex di giornata.

Toro, per Mazzarri un passato nelle giovanili Viola

Il primo a fare un viaggio indietro, molto indietro nel tempo, sarà Walter Mazzarri che di fronte si troverà la formazione che gli ha permesso di spiccare il volo al tempo delle giovanili. Era il 1979 quando approdò alla Fiorentina dal Follonica stupendo tutti e ottenendo anche la maglia numero 10.

Con la Primavera viola centrò nel campionato 1979/80 la vittoria dello Scudetto e della Coppa Italia ma non riuscì mai ad esordire in Serie A con la maglia della Fiorentina, sbarrato soprattutto dalla presenza ingombrante quanto stimolante di Giancarlo Antognoni.

Toro, De Silvestri e Rosati gli ex di giornata

Oltre a Mazzarri, gli altri due granata che hanno vestito la divisa col Giglio sono stati Lorenzo De Silvestri e Antonio Rosati. Il primo ha vestito la maglia della Fiorentina dal 2009 al 2012 prima di passare alla Sampdoria e poi, appunto, al Torino. Con i viola, sulla panchina dei quali troverà Sinisa Mihajlovic, conquista 86 presenze tra cui 5 in Champions League.

Al contrario, per Antonio Rosati l’esperienza alla Fiorentina non fu particolarmente positiva. Nei due anni passati a Firenze, dal 2013 al 2015, infatti, l’attuale secondo portiere granata scende in campo in sole 4 occasioni tra cui una contro il Torino. E non fu certo un’esperienza qualunque per i granata. E’ stato proprio Rosati, infatti, a negare la gioia del gol a Cerci che dal dischetto, in quella maledetta sera al Franchi, si fa parare il rigore che avrebbe potuto mandare il Toro in Europa. Solo l’esclusione del Parma riuscì a far tornare il sorriso in casa Toro.

più nuovi più vecchi
Notificami
Vanni(CAIROVATTENE)
Utente
Vanni(CAIROVATTENE)

Ma gioca ancora?

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Era scarso e con basellina, vaso di fiori, Acquah, Obi, Gustavo ecc…. c’è sempre qualche scienziato della tattica che dà la colpa a Sinisa. Senza guardare le retrovie, peraltro.

Bravo ragazzo, ma dimensione e prospettive sempre molto contenute.

Ultrà
Utente
Ultrà

Benassi…non si è fatto di certo rimpiangere…

R2D2
Utente
R2D2

scommettiamo che con noi rifaraà goal?? NOn ha mai segrato in tutto il campionato, ma quando rivede le nostre maglie riesce a far goal anche di schiena!!!