Juric lo sta prendendo in considerazione e lui risponde con un gran gol. Contro l’Eintracht una delle risposte più positive

Krisztofer Horvath è forse la notizia più positiva di questo prima uscita stagionale del Torino. Subentrato nella ripresa a Radonjic, il 2002 ungherese ha messo a segno l’unica rete dei granata, quando già il risultato vedeva la formazione di Ivan Juric sotto di tre reti. Un gol dunque che non ha cambiato le sorti dell’incontro, ma che è salita alla ribalta per la pregevole fattura. A sette dal novantesimo, Horvath riceve palla da Adopo ai venti metri. Completamente smarcato controlla a seguire col destro finché scocca dal cilindro una traiettoria potente con lo stesso piede che fa a infilarsi nell’angolo opposto. Tutti ad applaudire un gran gesto tecnico, che sicuramente non sarà passato inosservato, anche in merito a un precampionato in cui dovrà giocarsi le carte per una possibile permanenza in granata.

Horvath, i numeri della stagione passata

Lontano dal Toro ha fatto decisamente bene. Va ovviamente tenuto conto del livello in cui si è fatto apprezzare per indubbie qualità e la concretezza dei numeri. Dopo le trafile nelle formazioni primavera di Spal e Toro, la scorsa stagione si è reso protagonista di 19 reti in 30 presenze nel Szeged, club di seconda serie ungherese. Bottino non certo da trequartista che, sommato a colpi di questo calibro, potrebbero accrescere le quotazioni per, quanto meno, riflettere per una sua utilità nelle rosa allenata da Ivan Juric. Il tecnico lo sta visionando e prendendo in considerazione durante i primi giorni trascorsi in Austria. Davanti a lui ancora un fitto programma di allenamenti e le amichevoli precampionato.

Krisztofer Horvath
Krisztofer Horvath
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-07-2022


28 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maxthevoice
maxthevoice
29 giorni fa

Sorpresa per chi? Non per chi cerca di seguire quei due-tre giovani che potrebbero avere del talento e Krisztofer è il primo della lista, seguito da Michel Adopo – guarda caso autore dell’assist… -. Ho cercato di seguirlo allo Szeged-Csanàd, arduo trovare video su YT. Sempre di un livello superiore… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
29 giorni fa

Che sorpresa, ha fatto pure 12 assist tra l’altro. Così sorpresa che scrivo da mesi, non lo faccio per ripetermi in modo fine a se stesso, che gli va allungato il contratto in scadenza nel 2023. Siccome cairo ci ha abituati a fare caxxate, lo continuerò a scrivere finché la… Leggi il resto »

AT72
AT72
29 giorni fa
Reply to  ardi06

Si allunghiamo per fare compagnia a Edera, Millico e Segre…. Solo perché vengono dalla primavera e non per le loro doti.

ardi06
ardi06
29 giorni fa
Reply to  AT72

No io edera soprattutto che ormai ha una certa e millico che è più giovane non allungherei nessun contratto. Per horvath si e per le sue probabili doti che ha dimostrato. Quindi quanto tu mi metti in bocca, ovvero che vengono dalla primavera mai l’ho scritto ne pensato. Credo solo… Leggi il resto »

andrepinga
andrepinga
29 giorni fa

Almeno lui gioca…Millico dov’e’???

mavafancairo
mavafancairo
29 giorni fa
Reply to  andrepinga

è caduto in una buca al Robaldo, dov’era andato ad allenarsi pensando che dopo sei anni fosse stato finalmente aperto

Cairo-Blackstone: pace fatta. C’è l’accordo che chiude il caso: è UFFICIALE

Chi è Horvath, il classe 2002 del Torino in ritiro con Juric