Immobile: "Belotti? La concorrenza fa bene a tutti" - Toro.it

Immobile: “Belotti? La concorrenza fa bene a tutti”

di Francesco Vittonetto - 8 Ottobre 2019

Dal ritiro della Nazionale, parla Ciro Immobile che spiega: “Io e Belotti abbiamo un rapporto speciale”. E Mancini ha confermato l’alternanza

Legati da una profonda amicizia, Ciro Immobile e Andrea Belotti sono costretti a rivaleggiare in Nazionale per un posto al centro del tridente di Roberto Mancini. Lo stanno facendo anche in questi giorni a Coverciano, dove l’Italia sta preparando le sfide contro Grecia e Liechtenstein. L’attaccante della Lazio è intervenuto in conferenza stampa proprio dal Centro Tecnico Federale. E ha parlato così della concorrenza con il Gallo: “Il dualismo può far comodo, io e Gallo abbiamo un rapporto particolare. Siamo diversi, è vero, ma la concorrenza fa bene, a noi e alla squadra, ti spinge sempre a dare qualcosa in più”.

Immobile-Belotti: attaccanti in grande spolvero

Momenti simili, quelli attraversati dai due attaccanti, entrambi in grande forma: “In questo momento sia io sia lui stiamo segnando di più. E siamo sereni, sappiamo che dobbiamo migliorare nel giocare di più con la squadra: che giochi l’uno o l’altro, a seconda di chi è più funzionale in una partita, l’importante è che Italia vinca”.

A Mancini l’ultima parola. Il ct, appena ieri, aveva annunciato il prolungamento dell’alternanza tra i due: “Giochiamo due partite in pochi giorni, non mi sembra giusto non far giocare uno dei due. Sono in un momento di grande condizione entrambi, spero se la portino fino agli Europei”

Le parole di Mancini e l’occasione Olimpico

Il post scriptum atteso lo piazza Immobile. Per lui, ovviamente, è più stuzzicante la gara contro la Grecia, che si giocherà nel suo Olimpico: “Mi piacerebbe mettere piede in campo, dall’inizio o a partita in corso. È il mio stadio, sarà emozionante, per me sarà la prima volta”. Chissà che questo non possa indirizzare già il primo dei due ballottaggi di ottobre.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Nel ruolo sono oggi i due attaccanti più affidabili: magari a Mancini non piacciono troppo e se smettono di segnare restano a casa, ma effettivamente non ci sono troppe alternativa tra i più esperti (Balotelli inaffidabile, Quagliarella stagionato) ed i più giovani (Cutrone è un giocatore medio). Al limite può… Leggi il resto »

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

Immobile / Belotti. il primo è più tecnico, il secondo più potente.

il primo ci ha rifiutati e abbandonati 2 volte; l’altro ci ha sposati divenendo degno e grande Capitano.

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Esatto…