Per la trasferta in Sardegna il tecnico granata è costretto a rinunciare a sei giocatori: defezioni in ogni reparto

Le assenza più pesanti saranno quelle di Koffi Djidji e Ivan Ilic, due titolari del Torino che nelle ultime partite avevano disputato buone partite. Ma per la trasferta di Cagliari, Ivan Juric dovrà fare a meno anche di altri quattro giocatori (compreso il lungodegente Perr Schuurs) per questioni legate a infortuni ma anche al mercato. In attesa dei rinforzi, il Torino dovrà affrontare la partita contro la formazione sarda con poche alternative in panchina.

Djidji non rischiato, Ilic con il mal di schiena

Le defezioni riguardano un po’ tutti i reparti. In difesa, come detto, non ci saranno Schuurs e Djidji (“Preferiamo non rischiarlo” ha spiegato Juric in conferenza stampa), ci sarà invece David Zima che è però ai margini del progetto tecnico del Torino, tanto che è al centro di una trattativa con l’Amburgo. Di difensori di ruolo restano Alessandro Buongiorno, Ricardo Rodriguez e Saba Sazonov, anche se potrebbe essere arretrato in difesa anche Adrien Tameze. Ma l’ex Verona potrebbe essere utile anche in mezzo al campo visto che mancherà Ilic, a causa di dolori alla schiena. Sulle corsie esterne out Brandon Soppy, anche lui ai margini della squadra e con le valigie già pronte in attesa che arriva una qualche offerta.

Radonjic e Karamoh out: tra mercato e infortuni

Passando all’attacco, Demba Seck è stato ceduto negli scorsi giorni al Frosinone e al momento non è ancora stato sostituito. I titolari, Nikola Vlasic, Duvan Zapata e Antonio Sanabria sono tutti a disposizione ma l’unica alternativa è Pietro Pellegri, questo perché nemmeno Nemanja Radonjic e Yann Karamoh saranno convocati. Il francese ha un problema a l’alluce del piede, il serbo qualche dolore alla schiena, ma dietro alle loro mancate convocazioni ci sono anche questioni legate al mercato. “Radonjic non si è allenato con noi per questioni fisiche e per altri problemi”, ha aggiunto sempre Juric. Entrambi non rientrano più nei piani del tecnico e Davide Vagnati è al lavoro per cercare squadra a cui cederli.

Koffi Djidji con lo staff medico del Torino
Koffi Djidji con lo staff medico del Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-01-2024


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
1 mese fa

Arriverà Kumbulla in prestito dalla Roma, meglio di Lovato

James 75
James 75
1 mese fa

Speriamo che i nuovi acquisti facciano già a Cagliari la differenza, perché fortunatamente dopo 30 anni è stata presa gente per alzare questa benedetta asticella

James 75
James 75
1 mese fa

Rafa Mir, per chi ha detto che è scarso, notizia dell’ultima ora,probabilmente non viene più ha offerte da squadre più importanti di noi,contenti? E tenetevi Pellegri.. Karamoh e Sanabria

Buongiorno, occhio ai falli: al prossimo giallo c’è la squalifica

Seck: “Ringrazio Juric, qui a Frosinone per essere decisivo”