La difesa a 3 può aiutare il numero 5 granata a ritrovare la propria condizione ideale ed un posto in campo

La crisi del Toro comincia a protrarsi oltre i tempi previsti. La sconfitta rimediata contro l’Inter, arrivata dopo la pausa Nazionali, potrebbe aver segnato in modo drastico il periodo dei granata, che ora rischiano seriamente di affondare. Tra le poche note liete emerse c’è la possibilità di riconsiderare il 3-5-2 come un’alternativa concreta al 4-3-1-2 di Giampaolo. Oltre ai vantaggi sul campo, permetterebbe anche di sfruttare a pieno la rosa disponibile, reinserendo anche chi è finito ai margini a causa di una difficoltà maggiore nell’adattarsi al cambio radicale portato dal nuovo tecnico. Tra i profili in questione c’è anche quello di Izzo.

Torino: Izzo vuole riprendersi il suo posto

Una prima stagione all’insegna della perfezione, per poi andare incontro ad un crollo graduale, ma che è culminato con la panchina per il difensore granata, che ha però ora la possibilità di riscattarsi. Tra i primi della lista partenti nel mercato estivo, data la scelta della difesa a 4 e quindi di un modulo poco funzionale al suo tipo di gioco, Izzo è invece rimasto al Torino. Scelta che fino ad ora non ha pagato, ma che potrebbe invece rivelarsi vincente in caso di un’alternanza tra i due moduli scelti da Giampaolo. La difesa a 3 o a 5 è infatti il sistema di gioco ideale per il numero 5, tornato di recente a disposizione e pronto a tornare ai propri livelli, anche nell’ottica di un’eventuale cessione futura.

Conti conferma il 3-5-2 come alternativa concreta al 4-3-1-2

A confermare quest’idea ci ha pensato Conti nel post partita di Inter-Torino. “La difesa a tre può essere un’opzione, perché la squadra ha dimostrato di gestire bene il 3-5-2″, queste le parole del vice di Giampaolo. Scendendo più nel dettaglio, applicato dal 1′, il modulo che tanto piaceva a Mazzarri ha portato frutto per i primi 60 minuti. Dopo una riluttanza inziale da parte del nuovo tecnico, sembrerebbe perciò essere una soluzione. Come si suol dire “tentare non nuoce” ed è proprio questo il caso. Non è infatti la prima volta che viene utilizzato un modulo diverso: contro il Sassuolo la compagine granata era passata alla difesa a 5 a partita in corso. Il radicalismo tattico non sempre favorisce sul fronte risultati ed il prezzo che è stato agato fino ad ora è stato fin troppo alto.

Armando Izzo
Armando Izzo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 24-11-2020


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 mese fa

Quindi si è preso un allenatore fedele al suo modulo,fino a 2 settimane fa,modulo da effettuare ad ogni costo.E oggi si parla di ritorno al 352 di Venturiana memoria.Non so chi abbia più melma in testa tra giocatori e allenatori confusi a dir poco.In sostanza siamo alla canna del gas… Leggi il resto »

andrepinga
andrepinga
1 mese fa

Giampaolo sta dimostrandosi meno talebano di quello che pensavo. Ma se lo prendi sai che gioca a 4 dietro.

Charlie66
Charlie66
1 mese fa
Reply to  andrepinga

uno solo è il talebano qui…😖

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  andrepinga

Buonasera. Ha sempre giocato anche col regista.

Bartolomeo Pestalozzi
Bartolomeo Pestalozzi
1 mese fa
Reply to  Casao92

Ti prego mollaci con sta storia. Per quello che ne sai e per quello che abbiamo visto in ste prime partite può anche essere che abbia cambiato idea. Che poi mi piacerebbe vedere la stessa squadra con Perreira al posto di rincon per vedere se i problemi sono soprattutto li… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
1 mese fa

Buonasera.Ho solo detto che ha giocato sempre col regista. Alla Samp:Torreira. Al Cagliari :Conti. All’Empoli:Paredes ed al Milan : Biglia è Bennaccer.

Casao92
Casao92
1 mese fa

Pure lo scorso campionato prendevamo gol e giocavamo come domenica scorsa.

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  Casao92

Stesso modulo.

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  andrepinga

Che gioca 4312.

ale_maroon79
ale_maroon79
1 mese fa
Reply to  andrepinga

Non è tanto questione di flessibilità, è che oggettivamente non ha una rosa adatta a fare il gioco che vorrebbe. E la scelta del 3-5-2 secondo me era per evitare l’imbarcata a MIlano.
Che tanto alla fine è arrivata lo stesso.

davidone5
davidone5
1 mese fa
Reply to  ale_maroon79

Non ha i giocatori adatti al 4-3-1-2, questo schema si può fare con squadre alla pari od inferiori e per farlo bisogna tenere il ritmo alto facendo pressing.

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 mese fa
Reply to  davidone5

Già stabilire quali siano le squadre alla pari o inferiori merita una riflessione.

davidone5
davidone5
1 mese fa

Se Izzo ritorna con la testa e con la cattiveria a quello che era 2 anni fa nel 3-5-2 è fortissimo.

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 mese fa
Reply to  davidone5

Quindi potevano restare Mazzarri o Longo. Perché prendere Giampaolo,dargli un botto di soldi e parlare di rivoluzione tattica x poi tornare a giocare come si è sempre fatto?La confusione all’effeci è l’unica certezza.

E’ un Toro coi cerotti: tra Covid e infortuni è emergenza infermeria

Tocca a Milinkovic-Savic blindare la porta granata