Possibile il 100% della capienza: Juric chiama il pienone per Torino-Milan. Ma si teme una massiccia presenza rossonera sugli spalti

Non è un appello, ma poco ci manca. “Speriamo che vengano in tanti”, si augurava Ivan Juric dopo la vittoria di Salerno. Il tecnico si riferiva ai tifosi del Torino nella partita contro il Milan di domenica 10 aprile, che segnerà il ritorno dei granata davanti al pubblico amico dopo quasi un mese (l’ultima volta fu contro l’Inter), ma soprattutto offrirà la possibilità di aprire gli spalti al 100% della capienza, ovvero 28.177 posti totali. Contro i nerazzurri, il 13 marzo, sugli spalti (al 75%) si contavano 15.363 persone, il dato più alto fin qui registrato in stagione. Tanti, però, erano i tifosi arrivati per sostenere gli ospiti. E Juric spera che non vada così anche questa volta: “Speriamo che non vengano in tanti da Milano…”.

Torino-Milan, quanti tifosi ci saranno?

I primi dati indicano che l’affluenza sarà buona, anche se il tutto esaurito è lontano. Restano molti posti vuoti, ancora, in Curva Maratona, mentre i Distinti saranno stracolmi, e questa non è una buona notizia per chi teme una massiccia presenza rossonera anche in settori diversi da quello riservato agli ospiti. Davanti, ci sono ancora quattro giorni pieni di vendita (i tagliandi costano 25 euro nelle curve, 35 euro nei Distinti e 45 in Tribuna Granata).

Juric e il tema dell’affluenza allo stadio

Il Toro non è certo nel suo periodo migliore, anche se la notte dell’Arechi ha riportato una vittoria che mancava dal 15 gennaio. Contro le grandi squadre, tuttavia, ha dimostrato nell’ultimo periodo di giocarsela alla pari: “La squadra ha fatto delle grandissime prestazioni contro Inter e Juve, meritava di più: vincere contro una grande sarebbe perfetto”, rilevava Juric. Al tecnico sta a cuore il tema dell’affluenza allo stadio, che non è mai stata elevata nel corso della stagione. Prima del derby di febbraio rifletteva: C’è un grande tifo, ma lo stadio vuoto. C’è tanta attenzione sulla stampa, percepisci la grandezza della storia, d’altra parte quando fai le partite c’è poca gente”. Dai risultati di questo finale di stagione e dalle ambizioni del prossimo mercato si giocherà la sfida dell’entusiasmo, ancora da ricostruire.

Curva Maratona, i tifosi del Torino
Curva Maratona, i tifosi del Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-04-2022


146 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
1 mese fa

Dal vangelo secondo madde71 , questi i suoi commenti su queste discussioni.. prova almeno con una bambola gonfiabile prova..dai significa essere pagliacci sotto dettatura fai larva e stai al tuo posto non ti sbilanciare sul funzionamento,stai basso dopo un pistolotto cosi avrai il cervello in fumo,sottopropdotto cairota mangia carote lo… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa
Reply to  odix77

Appello retorico.
Chi meglio di te potrebbe farlo ?
Vaporizzati, e ….. voila’ ! 🤣🤣🤣
Game over.

odix77
odix77
1 mese fa

la parola di oggi degli aderenti al gruppo A degli alcolisti anonimi ganata è : a comando!!!!!……. quante ne sapete ragazzi….

Trapano
Trapano
1 mese fa
Reply to  odix77

Parla col tuo compare di merende qui sotto che è tutto una certezza..

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

arriverà sicuramente, da Milano, il più milanista di tutti, Urbano il Nano,
che ci calpesta i maroni da anni diciassette e spera in un altro zero a sette

Praet, corsa contro il tempo: il belga vuole meritarsi il riscatto

Toro, 7 anni senza battere una capolista. E domenica c’è il Milan