Nella conferenza stampa di presentazione di Salernitana-Torino, Ivan Juric è stato chiaro ancora una volta: alle due punte non ci pensa

Torino che si prepara a scendere in campo per la quarta giornata di Serie A. L’avversario sarà la Salernitana in trasferta. Come al solito, Ivan Juric ha presentato la sfida in conferenza stampa e un tema è emerso in particolare: quello delle due punte. Nonostante l’arrivo di Zapata in attacco, il tecnico croato ha ribadito che non gli piace giocare a due punte. Non è la prima volta che esprime questa opinione: non è un suo pensiero, non gli piace e soprattutto vede Zapata, Sanabria e Pellegri come tre numeri 9. La sua spiegazione in merito è stata esaustiva. Magari durante la partita può succedere, ma non dall’inizio. Contro il Cagliari per esempio, nei minuti finali hanno giocato Sanabria e Pellegri insieme, ma secondo l’allenatore non hanno fatto bene e questa soluzione non gli è piaciuta. Di seguito le parole del tecnico al riguardo.

Le parole di Juric sulle due punte

Juric ha detto: “Contro il Cagliari abbiamo giocato con Pellegri e Sanabria, a me non piace sono sincero, io li vedo più come numeri nove. Ora mi preoccupa solo che Tonny torni in forma come lo scorso anno. Quando tornerà in forma allora potremmo pensare di modulare qualcosa di diverso. Sia lui che Zapata e Pellegri sono dei nove, posso fare come col Cagliari, ripeto, ma per ora questo non mi preoccupa troppo. Abbiamo preso Zapata per avere una punta più forte, non per giocare con due punte”. Parole chiare e ad effetto immediato. Inoltre l’allenatore ha sottolinato come in Europa, in generale, poche squadre giocano con due punte. In Italia secondo lui solo l’Inter ne è in grado.

Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-09-2023


77 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
8 mesi fa

I messaggi del destino che ti mettono fuori uso vlasic , ma niente . Speriamo in seck , i numeri lo ha manca di concretezza .

Andreas
8 mesi fa

certo che mettere in panca forse il migliore dell’anno scorso non ha molto senso. Ma Juric è stato chiaro: sta aspettando la miglior forma di Tonny, lo vuole al meglio per potersi mettere in discussione. Unico dubbio. Sanabria ha dimostrato di dare il meglio con la fiducia del titolare …

eugenio morosini
eugenio morosini
8 mesi fa
Reply to  Andreas

Ritengo legittimo puntare su Zapata titolare, in quanto occorre dare un messaggio concreto alla concorrenza nel ruolo specifico in quanto Juric ha espresso una valutazione assolutamente negativa sul rendimento sia di Sanabria sia di Pellegri dal ritiro estivo in Trentino sino ad oggi. Chissà se l’attaccante paraguaiano e il giovane… Leggi il resto »

odix77
8 mesi fa

12 , mi sembra , gol senza rigori sono una roba che belotti probabilmente a parte un anno si sognava la notte , uno era il bomber dei bomber dei bomber tanto che quando la gobba prese higuain lomparagonavano a lui quello del Toro (imbarazzante sto paragone) sanabria invece delude… Leggi il resto »

odix77
8 mesi fa
Reply to  Andreas

Messo in panca e con la dichiarazione ; abbiamo preso una punta più forte . Come motivatore non è male Juric .

maurygranata
maurygranata
8 mesi fa

Penso che avere a disposizione finalmente tre punte visto purtroppo la facilità con cui Pellegri ha problemi di carattere fisico (che spero possa risolvere e stupirci, migliorando anche come atteggiamento) sia una cosa molto importante soprattutto oggi con 5 cambi. La possibilità inoltre di inserire quando necessario la seconda punta… Leggi il resto »

Salernitana-Torino, il duello: Bellanova sfida Mazzocchi in fascia

Salernitana-Torino, i precedenti: dal successo del Grande Torino all’1-1 dell’anno scorso