Ljajic falso nueve: Mihajlovic studia la sorpresa

58
Ljajic
CAMPO, 27.8.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-SASSUOLO, nella foto: Adem Ljajic esulta dopo gol 2-0

Il tecnico in settimana ha provato il 10 granata come unico riferimento in attacco: il 4-3-3 diventerebbe così ipotesi possibile

Solo qualche prova, al momento nulla di più. Ma Sinisa Mihajlovic sta pensando a qualche rivolgimento tattico in vista della Roma. L’ipotesi studiata più volte nelle esercitazioni al Filadelfia di questa settimana è piuttosto inaspettata: sostituire il centravanti vero, Belotti, con uno posticcio, Ljajic. Una sorta di ritorno al passato, ovvero l’attacco a tre, con le novità del presente, il 10 serbo al centro della manovra. L’obiettivo, purtroppo, non è cambiato: cercare di trovare le alternative migliori alla pesante assenza del Gallo. Sadiq a Crotone ha convinto a metà, ci ha messo impegno – certamente, – ma con risultati poco concreti sottorete. A ciò si aggiungono, poi, le reiterate difficoltà difensive della squadra, confermate dai numeri impressionanti delle ultime uscite (12 gol presi in cinque gare). Il vaglio delle papabili alternative è così proseguito nel corso degli allenamenti. Non necessariamente ci si sposterà dai canoni del 4-2-3-1 contro la Roma, certo, ma al momento il cambio di modulo è un’ipotesi che non va scartata a priori.

E qui entra in gioco il 4-3-3, schieramento con cui il Toro ha disputato buona parte dello scorso campionato. Davanti, come detto, è stato provato Ljajic nel ruolo dello spagnoleggiante falso nueve, mentre a centrocampo la new entry potrebbe essere Valdifiori, opzione pressoché unica nel ruolo di regista davanti alla difesa. Meno spregiudicatezza e maggiore filtro a centrocampo. Ma, per contro, l’incognita proprio del fantasista granata che si troverebbe a giocare in un ruolo parzialmente nuovo come quello di unico riferimento in attacco. Le certezze, in ogni caso, rimarrebbero le corsie esterne, con Niang e Falque che si preparano alla loro settima gara insieme, e due dei tre interpreti a centrocampo, Baselli e Rincon, chiamati a convincere dopo qualche prestazione sottotono. La tentazione 4-3-3, per ora, rimane solo un’ipotesi. Decisivi saranno i prossimi allenamenti, a partire dalla seduta di questo pomeriggio.

 

58 Commenti

  1. Miha s’è visto le ultime partite del Napoli e ha pensato che Ljajic potesse fare il nove? Chi lo sa, magari sarà una bella sorpresa. Certo, non credo Belotti farà la fine di Milik (ovvero la panchina) al rientro! xD

    D’altra parte, Mihajlovic s’è beccato un sacco di critiche per aver insistito sul 4-2-3-1 contro le grandi. Il 4-3-3 mi sembra la soluzione migliore per domenica, sopratutto considerando che razza di centrocampo ha la Roma. Oltretutto, Sadiq s’è allenato troppe volte con Fazio e Juan Jesus negli ultimi 16 mesi e non sarebbe una sopresa, meglio tenerlo per l’assalto finale. 😛

    Sembra giocheranno così:
    Allison
    Florenzi Fazio Jesus Kolarov
    Nainngolan De Rossi Strootman (Pellegrini)
    El Shaarawy Djeko Perotti

    e noi con:
    Niang Ljajic Falque
    Rincon Valdifiori Baselli
    Molinaro Moretti Nkoulou Ansaldi

    Speruma bin!

  2. Mi fa piacere che Mihajlovic stia ragionando su delle alternative tattiche. Che il centravanti sia tizio o Caio cambia poco.
    Ma valutare un centrocampo a tre mi sembra un’idea saggia anche se sconfesserebbe tanti mesi di lavoro. Tra due mesi si riapre il mercato e si potrebbe comprare a centrocampo.
    Con il 4-2-3-1 non andiamo da nessuna parte e insistere significa buttare via la stagione.

  3. A me….pare na strunzata….ma vediamo.loro giocano molto sugli esterni e li dovremo essere bravi a fermarli.ma non so quanto il paraculo niang possa essere utile largo a sinistra.non difende e non attacca.io lo lascierei punta centrale per fare meno danni possibili.magari poi da fuori tira una cartella e segna.ma ne dubito fortemente.

    • Ciao, sono d’accordo su Niang punta. Che Ljaic debba scegliere la porzione di campo insieme al “tecnico” dimostra quanto poco tecnica sia questa gestione. Contro la Roma senza gioco siamo perduti, piuttosto che l’allenatore torni agli albori e schieri un modulo ragionato, secondo me ansaldi e barreca con rincon acquah e baselli e Niang in mezzo potrebbe dare equilibrio e forza

    • allora sei in malafede, ho spiegato due volte cosa intendevo dire, possibile che non si capisca. Ljijc e Iago personalmente mi piacciono e grazie a Iago ci siamo salvati il sedere ultimamente.
      Volevo dire che loro sono molto piu’ forti di noi e noi praticamente abbiamo i loro scarti. Spero che stavolta sia chiaro!

        • certo se vuoi aver ragione facciamo cosi’ come dici tu. Non mi risulta che i due ragazzi la Roma li abbia dati via come due gioielli alla messi. Visto quanto li abbiamo pagati. Ma comunque a me non interessa avere ragione con te a me interessa solo non essere frainteso.
          torniamo al nostro lavoro

          • beh..quindi loro hanno preso Bruno Peres..un nostro scarto..gli avessimo dato anche Barreca era pari e patta 😀

          • detrimenta, beh dai , se ricordo bene Ljijc lo hanno comprato a 13 milioni da Inter e venduto a noi a 7? piu’ o meno, gia’ questo dovrebbe dire che non e’ un’operazione tipo Bruno Peres no? Con Bruno Peres li sono stati bravi il Petracchi o chi per lui, lo stesso come per Maksimovic, due pacchettini, spero di non smentirmi nelle ultime giornate pero’.
            Perche’ dici che Bruno Peres e’ un nostro scarto? Io non lo dico, neppure la cifra a cui lo abbiamo venduto. Lo abbiamo tenuto e valorizzato, mentre la roma ha speso e lo ha subito venduto perdendoci, non c’e’ pagagone giusto?

          • l’ultima frase spcifico parlo di Ljijc altrimenti ci si aggrappa a qualche altro specchio….

          • Beh..Bruno Peres era stato a tutti gli effetti scartato da Mihajlovic…il quale diceva che non andava bene per la difesa a 4..secondo me parlare di scarti è sempre riduttivo..diciamo che abbiamo preso dei giocatori che alla Roma erano panchinari (o comunque sarebbero stati panchinari..perché Ljajic alla Roma ha sempre giocato..poi arrivato Dzeko l’hanno dato prima all’Inter – dove comunque ha fatto 25 presenze – e poi a noi) e con noi hanno fatto tutto il campionato…Bruno fosse rimasto avrebbe giocato molto poco…

            Chiaro che non possiamo andar li e portargli via Nainngolan o Manolas..però se ricordo bene quest’estate avevamo intavolato trattative per Perotti e per El Shaarawi…

          • ah ho capito cio’ che intendevi con scarto per Peres.
            Mah, ho scritto senza pensare “scarto” per evidenziare che purtroppo siamo ancora lontani da quello che vogliamo tornare ad essere, giacche’ ancora usiamo giocatori scartati da altri. In quel senso. Non l’avessi mai fatto qui ti ci si attaccano come le mosche a ogni virgola dubbia pur di far caciara. L’intenzione non era sbagliata la mia, ho sbagliato le parole e anche il fatto che non ho spiegato.
            torno al lavoro.

  4. ottima idea, ma io penso che il falso nueve dovrebbe essere Boye
    Il ragazzo è il più talentuoso in rosa con Ljajic.
    Si è visto che si sta riprendendo e sta tornando quello dello scorso anno (purtroppo era frenato dall’infortunio avuto durante la preparazione), a chi dice che non vede la porta consiglio di vedersi il gol fatto in coppa italia lo scorso anno.
    E’ un potenziale fenomeno

  5. Quanti goal si prendevano prima che arrivasse Niang? Credo pochi, si era contenti di un Toro finalmente solido in difesa.
    Quanti goal da quando e’ arrivato Niang? Troppi.

    Difficile fare statistiche su un campione piccolo (partite senza Niang) ma la sensazione e’ che Berenguer, per quanto criticato, desse piu’ copertura

  6. Niang peggior dribblatore della serie A
    http://www.toronews.net/toro/torino-niang-in-cerca-di-una-svolta-e-lui-il-peggior-dribblatore-della-serie-a/
    intanto i milanisti ridono, ci hanno affibbiato la gallina e il pulcino, Miha e niang….
    ma si fara’………col tempo, col tempo

  7. Se fosse vera questa sarebbe la certificazione di quello che io ed altri da tempo stiamo sostenendo,presidente con i cordoni della borsa tirati,Ds che prende giocatori inutili come Berenguer e Sadiq che non poteva essere in grado di essere in grado di sostituire Belotti
    ,allenatore che fa’ buttare i soldi per Niang che non serve nell’economia della squadra e non capisce un tubo di tattica e fa’ il Tarzan in sala stampa ,ma poi i giocatori in campo sono delle mammolette.Insomma in questa societa’ imperano incompetenza, supponenza e il caos e il vero spirito granata bisognera’ andare a cercarlo a chi l’ha visto?

    • sai che hai scritto esattamente tutto cio’ che penso?
      Non e’ che lo fanno… LO SONO
      sono una banda che non saprei definire, negli acquisti poi… ma non si parlano? Comprano giocatori cari per non usarli, poi… ci dimentichiamo di Milinkovic Savic…. un’altro buono, che il procuratore voleva far giocare a tutti i costi anche da titolare….
      Poi tirano sul prezzo per mezzo milione e si fanno fuggire affari per poi buttarli in Niang (oggi sul giornale: PEGGIOR DRIBBLATORE D”ITALIA!!!!) in Berenguer factotum che doveva fare di tutto dalla difesa all’attacco, soffiato al grande Napoli per poi fare cosa? Cosa fa adesso? Il massaggiatore?
      Dobbiamo anche parlare di sadiq o quanti altri? Ma dico si parlano quando acquistano?
      Come mai ci sono tanti giocatori che finiscono per vic….. qualcuno ci fa la cresta oppure fila tutto liscio?
      Ragazzi che banda… e noi siamo obbligati a tifare sta roba, ma vafff……

    • Concordo.Credo sia una soluzione da provare. Affiancato da Rincon e Acquah. Per me Baselli non è nè carne nè pesce. Giocatore non adatto ai nostri obiettivi. Bravino con i piedi, ma non bravissimo. Come incontrista in crescita, ma non bravissimo. Una riserva, insomma.

  8. Ma come non si è speso 20 mil. x Niang con l obbiettivo di usarlo al posto del Gallo in caso di assenza ? Se si userà Liaic come falso nueve x non togliere da est.sin. Niang mi sembra ovvio che ha bocciato il grande furto al Napoli fatto da mister “fari spenti “di Berenguer e contemporaneamente bocciare Niang prima punta ! Una domanda ma prima di prendere dei giocatori vi parlate ?

    • non avevo letto che hai gia’ detto le stesse cose…
      se hai notato anche col vate, sembrava che farispenti comprasse per conto suo e puntualmente il vate non lo prendeva neanche in considerazio (il giocatore) secondo me c’e’ un casino li dentro….
      solo una cosa prevale, quando e’ ora di spendere tanto…. li devi passare…. il pres non scuce….
      Non so come ha fatto a scucirgli niang, forse solo perche’ aveva appena guadagnato su Zappa….

  9. Baselli e Ljajic che non voglio più scriverlo mi sono scocciato di questo nome saranno le prime punte. Lo stupore della Roma sarà tanto. Fazio lungo e stretto guarderà oltre le spalle per veder cosa succede. Noi colpiremo con Sadiq in mezzo al campo con un lungo pallonetto beffardo. Siamo ancora a metà campionato e le sorprese non sono finite.