Verso Inter-Torino: l’assenza di Zaza costringerà Longo a cambiare il tridente. Verdi e Belotti sono intoccabili, ballottaggio Edera-Berenguer

“Capitano, abbiamo segnato tutti e tre”, diceva Verdi a Tonino Asta, quando felice tornava in panchina all’ottantesimo di Torino-Brescia. Il 24 aveva avviato la rimonta, subito seguito dal gol del Gallo e da quello di Zaza. Un bel tris per il tridente che tanto piace a Moreno Longo. Ma contro l’Inter arriverà un inevitabile turno di stand-by: l’assenza del numero 11 per squalifica costringerà ad un nuovo cambio. Un peccato, visto che l’alchimia era stata la più convincente tra quelle provate nel post-lockdown.

Verdi e Belotti le certezze, ma senza Zaza…

Il sollievo arriverà dalle certezze: saranno due, il Gallo e l’ex Napoli. Entrambi hanno confermato le buone sensazioni delle ultime settimane: godono di un buono stato di forma e fanno la differenza in un Toro alla disperata ricerca della continuità che assicurerebbe la salvezza.

Dall’allenamento di oggi al Filadelfia – che fa seguito al giorno di riposo – Longo inizierà a capire chi affiancare al 9 e al 24. Il ballottaggio, vedendo come favorito il 3-4-2-1 del derby, è tra Alex Berenguer e Simone Edera. Con lo spagnolo un passo avanti.

Ma attenzione alla terza via, il rinforzo in mediana. Il tecnico vaglierà anche un più coperto 3-5-2 con Lukic al fianco di Rincon e Meité, sulla scia di quanto già visto contro la Lazio. E’ l’opzione più defilata, ma lo staff granata non la esclude a priori.

Alejandro ‘Alex’ Berenguer of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-07-2020


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
11 mesi fa

Zaza è buono solo per fare a spirtellate e poi e poi. Ma contro un Inter credo ci mancherà. Berenguer gli soffieranno contro e lui cadrà. Ovviamente l arbitro non potrà fischiare e palla persa. Verdi è già piu pesante. Edera non lo conto perché per me non è giocatore… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
11 mesi fa

Sono d’accordo, direi bene

Il retroscena / Verdi: ecco spiegata la sua esultanza

Toro, nell’era Cairo davanti all’Atalanta solo in 3 occasioni