Contro l’Udinese arretra al posto di Buongiorno e non delude: per Lukic la soluzione provata in allenamento è positiva

Questo è senza dubbio l’anno di Sasa Lukic che, anche in un match disastroso come quello di domenica contro l’Udinese riesce ad emergere nonostante la prestazione complessiva e personale sia lontana da quella vista nelle passate settimane. E lo fa in un modo del tutto inedito e inusuale: da difensore. Ma facciamo un passo indietro. In un match confuso e con i granata in balia delle scelte dell’avversario, incapaci di prendere in mano le redini del gioco, a centrocampo Lukic non incide come vorrebbe e come ormai ha abituato ma resta comunque il migliore del reparto. Fa a sportellate, cerca qualche accelerazione ma viene sostenuto ben poco dall’attacco che gli apre ben pochi spazi.

L’esperimento in difesa funziona: ormai è un jolly

Ma la vera sorpresa arriva nel secondo tempo. Al 7′ della ripresa è Buongiorno a lasciare il campo per Pibega: una scelta che spinge il vice-Juric ad arretrare proprio Sasa Lukic al centro della difesa. Un esperimento che lascia quanto meno perplessi, almeno inizialmente: i granata sono in piena emergenza (Bremer è squalificato) e nonostante tutto il tecnico granata preferisce adattare il serbo piuttosto che rilanciare Armando Izzo, restato ancora una volta in panchina e ormai del tutto fuori da qualsiasi tipo di progetto (qui i dettagli).

Una scelta che a molti potrebbe sembrare azzardata e invece, nonostante il risultato finale del match, a palla ferma Lukic non solo non delude ma si conferma un vero e proprio jolly, indispensabile per i granata. Come braccetto destro della difesa si destreggia al meglio, se la cava in diverse situazione e non sembra patire il cartellino giallo rimediato nel primo tempo. “Era una soluzione tattica già provata, credo abbia pure fatto bene come prestazione“, confermerà Paro nella conferenza stampa post partita sottolineando come l’esperimento visto contro i bianconeri offra a Juric una carta in più su cui contare in caso di emergenza. Esattamente come domenica: l’esperimento è riuscito e Lukic si è preso un altro pezzetto di Toro.

Sasa Lukic of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and US Sassuolo.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-02-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giontonygranata
Giontonygranata
3 mesi fa

Negli anni passati spesso non voluto bene dai tifosi, diciamocelo. E invece zitto zitto ha conquistato l’inamovibilità. Non è un campione, è un Sabato, un Venturin, un Vives. Uno che in ogni squadra ci deve essere.
Il ricordo più bello: il suo goal nel merla stadium

Troposfera Granata
Troposfera Granata
3 mesi fa

Averne altri tre o quattro di lukic… Gente che lavora sodo, è concreta, si migliora, dà tutto costantemente.

thethaiman
thethaiman
3 mesi fa

Credo che anche in porta potrebbe fare meglio, o al limite non peggio, del nostro libero.

Giontonygranata
Giontonygranata
3 mesi fa
Reply to  thethaiman

già, mi sa pure a me

La settimana di Belotti: può tornare a lavorare con la squadra

Sanabria come il Toro: ha mal di trasferta