"Non contestiamo il Toro ma una società senza decoro": la protesta dei tifosi fuori dallo stadio - Toro.it

“Non contestiamo il Toro ma una società senza decoro”: la protesta dei tifosi fuori dallo stadio

di Redazione - 16 Luglio 2020

Durante la sfida di giovedì 19 luglio, i tifosi del Toro si sono dati appuntamento fuori dallo stadio Grande Torino per sostenere la squadra di Longo

Erano una cinquantina, alle 19, quando è scattato ufficialmente l’inizio della contestazione. I tifosi del Torino che hanno scelto di protestare all’esterno dello stadio, prima e nel corso della sfida contro il Genoa, hanno esposto alcuni striscioni. Il più grande recita così: “Non contestiamo il Toro ma una società senza decoro”. C’è anche, poi, quello apparso ieri al Filadelfia: “Cairo vattene”. Rispetto a quella della vigilia, dunque, questa manifestazione di dissenso sposta tutto il focus sulla società e non sulla squadra. Che contro il Grifone si giocherà un bel pezzo di salvezza.

L’appuntamento dei tifosi via Facebook

I tifosi del Toro si erano dati appuntamento per sostenere la squadra durante Torino-Genoa. “Anche se al di fuori dello stadio, il Toro ci sentirà, perché lo stadio internamente sarà vuoto. Portiamo bandiere, drappi, maglie, sciarpe, due aste, qualsiasi cosa granata e lottiamo anche noi per la salvezza del TORO. Incitiamo il TORO salviamolo e poi a permanenza nella massima serie acquisita…”: questo il messaggio che compare sul gruppo Facebook attraverso il quale i tifosi granata hanno organizzato la manifestazione.