La FIGC ha accolto il ricorso di Mazzarri per l’ammenda di 20.000 euro ricevuta dopo l’allontanamento contro il Milan, riducendola a 10.000

Il ricorso presentato dal Torino per l’ammenda di 20.000 euro ricevuta da Waler Mazzarri, dopo la partita con il Milan, per via dell’ennesimo allontanamento dal campo di questa stagione, è stato accolto. La Corte Sportiva d’Appello, riunitasi oggi, ha dimezzato la cifra della multa, riducendola quindi ad un ammontare di 10.000 euro. Nel corso della stagione ne ha collezionate 6, finendo spesso nel mirino degli arbitri, che lo considerano recidivo, ma questa volta la scelta di una multa così cospicua è stata considerata eccessiva. Ecco il comunicato: “La C.S.A. in accoglimento del ricorso come sopra proposto dal sig. Mazzarri Walter riduce la sanzione dell’ammenda a € 10.000,00. Dispone restituirsi la tassa reclamo”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-05-2019


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
DSR
DSR
2 anni fa

Che laidi, a me fa ridere leggere che una società di serie A faccia ricorso’
per risparmiare 10000 euro.

gix
gix
2 anni fa

ricorso che si poteva evitare

Maturità e prestazioni al top: per De Silvestri un altro finale in crescendo

Toro, il 7° posto non basta: ma non è finita. Gli scenari