È l’ultima arma a disposizione di Mihajlovic: Belotti sta meglio, ma non è al top della forma. Due giorni fondamentali per capire se potrà esserci domenica

Torino-Cagliari suona molto come ultima spiaggia per l’allenatore granata Sinisa Mihajlovic. Che, combattivo com’è sempre stato, sta cercando di pensare a ogni possibile soluzione per poter affrontare al meglio il Cagliari e la crisi di carattere, prestazione e punti che sta affliggendo il suo Toro. Lo stesso allenatore, dopo la partita contro la Fiorentina, è stato chiaro: “questa squadra manca dello spirito giusto“. Parole alle quali hanno fatto eco quelle di Petrachi di ieri, che ha insistito sulla mancanza di carattere del gruppo e, al contempo, ha di fatto confermato a tempo l’allenatore del Toro. Fino al Cagliari, appunto. Ma chi più di tutti potrà aiutare la squadra a uscire dalle secche? Il nome è uno, e uno solo. Ed è ampiamente noto: Andrea Belotti. Il numero 9 granata sta facendo tutto il possibile per esserci: i progressi sono stati mostruosi, ma non accelerati, e anche nella giornata di ieri ha dimostrato di stare decisamente meglio. Giorno dopo giorno.

A confermare le positive sensazioni è stato proprio il ds del Torino, che ha proprio rimandato la decisione finale all’attaccante stesso: “Dipende da cosa dirà lui, il parere dei medici è positivo“. Ed è inevitabile che Mihajlovic ora speri di poter contare per almeno 45′ sul suo bomber principe, al posto di un inadeguato Sadiq e di un Niang indisponente, per completare il reparto offensivo. L’attaccante con ogni probabilità sarà convocato per Torino-Cagliari, ma da qui a pensare che possa scendere in campo dal primo minuto, ancora, ce ne passa. Dipenderà tutto da questi ultimi due giorni, da come si sentirà lui e da quanto il suo allenatore gli chiederà di compiere un sacrificio. Nel momento della difficoltà, i giocatori veri, quelli più forti e rappresentativi, devono salire in cattedra. Belotti è uno di quelli. A Mihajlovic resta ancora un appiglio, sperando che possa rispondere davvero “presente“.


29 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
markxxtoro
markxxtoro (@markxxtoro)
4 anni fa

invece di far giocare quel megapippone di Sadiq perchè non fanno giocare il centravanti della primavera? Naturalmente d’accordo con la società…… Magari scoprono un nuovo Cutrone…..

Bischero
Bischero (@ei-fu-bischero)
4 anni fa

Riuscirá il nostro condottiero nell impresa di fare l ultimo fatale danno??far finire la stagione in anticipo al gallo…conoscendolo ce la metterà tutta…

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova (@exignefaxardetnova)
4 anni fa

Niente cazzate con il Gallo. Se ne stia tranquillo in panca, al massimo un quarto d’ora. il sedere Miha se lo salvi in altro modo.

Mihajlovic, fiducia a tempo: il Toro aspetta la partita con il Cagliari

Biglietti Inter-Torino: prezzi e informazioni utili