Toro, torna Laxalt... ma questa volta da avversario - Toro.it

Toro, torna Laxalt… ma questa volta da avversario

di Veronica Guariso - 17 Febbraio 2020

Milan-Torino, gli ex della partita: torna Laxalt, ma di nuovo da avversario. Anche Verdi dovrà fare i conti con il passato

Manca sempre meno alla sfida tra Milan e Torino, che chiuderà la 24^ giornata di campionato. Le due squadre, già rivali in Coppa Italia, torneranno a sfidarsi questa sera alle 20.45 a San Siro, entrambe con l’intenzione di portare a casa il massimo, arrivando da periodi poco floridi. C’è però chi vivrà la sfida in modo diverso rispetto agli altri, perchè ha avuto un passato nel club avversario: Verdi e Laxalt. Sono infatti loro due gli ex del match, uno per partee dovranno fare i conti con i ricordi, chi sugli esordi e chi invece su un passato recente.

Laxalt, un passato recente in granata

Quest’ultimo è proprio Diego Laxalt, che non ha avuto modo i permanere nel club granata a lungo. Arrivato in estate in prestito, è tornato in rossonero proprio nelle ultime ore di mercato. La causa di questo cambio, oltre ad essere stata dettata dalle scelte dell’allenatore, è riconducibile al mancato approdo di Robinson nel club lombardo, che ha costretto la società a correre ai ripari per accontentare Pioli su quel ruolo, rimasto se no scoperto. L’uruguayano ha comunque avuto modo di disputare 16 partite in campionato con la maglia granata e due in Coppa Italia. L’ultima presenza è stata proprio in Milan-Torino di coppa.

Per Verdi, tutto ha avuto inizio con il Milan

Diversa è invece la situazione di Simone Verdi. L’attaccante del Toro, arrivato in estate in prestito dal Napoli, è tornato dal club che l’aveva già acquistato proprio dai rossoneri nel 2011 con la formula della comproprietà, risolta nel 2015. Rimasto in granata per 2 anni è poi passato ad altri club, per poi ritornare all’ombra della Mole. La sua carriera professionistica ha però avuto inizio proprio al Milan dove, arrivato nelle giovanili, ha esordito in prima squadra all’età di 17 anni in Coppa Italia contro il Novara, e ritornando in campo contro l’Udinese nel turno successivo. C’è quindi un forte legame con i rossoneri, ma non dovrà essere un espediente in caso di recupero e quindi di presenza.

0 0 vote
Article Rating

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
willy
willy
4 mesi fa

Torna laxalt come avversario! Eh ho i brividi di paura, mi ricordo gli sfaceli sulla fascia quando giocava x noi! Il terrore delle difese laxalt

ardi06
ardi06
4 mesi fa
Reply to  willy

Primo andava preso un altro, lazzari ad esempio è stato pagato meno di dieci milioni, ma una volta preso e restituito a gennaio, andava preso un sostituto. Ora i terzini sono tre, aina che fa piangere, lollo che non riesce a fare un cross giusto e ansaldi, molto bravo, ma… Leggi il resto »

jerry
jerry
4 mesi fa

Spiegatemi questa operazione!!!

granataenientepiu
granataenientepiu
4 mesi fa
Reply to  jerry

Bidone extragalattico preso all’ultimo giorno in estate dal por.co di Masio quasi a titolo gratuito per buttare fumo negli occhi ai lexxaxulo del nano….data la sua inutilità ovviamente è stato rispedito al mittente con annesso ingaggio. Tutto qui

ToroTo
ToroTo
4 mesi fa

Lo sapevo persino io.