I precedenti di Milan-Torino / Le statistiche vedono i rossoneri favoriti sui granata sia a livello generale che fra le mura di San Siro

La decima giornata, inserita in un turno infrasettimanale, vedrà il Torino di Juric affrontare il Milan. I granata, reduci dalla vittoria con il Genoa, cercheranno di replicare per avere continuità. Lo stesso proveranno a fare gli avversari, ancora imbattutti dall’inizio del campionato. Le due formazioni si sono già affrontate per 154 volte totali, con il Milan in vantaggio per quanto riguarda il numero di vittorie (63) contro le 36 granata. I pareggi sono invece 55. Lo stesso andamento caratterizza le sfide giocate tra le mura rossonere: su 77 incontri, il club lombardo ne ha vinti 45, con 136 gol all il Toro solamente 12. I pareggi sono in questo caso 20. Ripercorriamo alcune tappe che hanno intervalalto la storia degli scontri tra i due club.

Milan-Torino, l’ultima vittoria dei granata risale all’85

Tra le partite degne di nota, figura l’ultima vittoria dei granata fuori casa contro il Milan, risalente al 24 marzo 1985. Il Toro di Radice deve affrontare i rossoneri di Liedholm a San Siro. Un solo gol, targato Schachner sblocca il risultato al 61′, impotecando i tre punti per i granata. Il match è però condizionato da diversi interventi arbitrali considerati poco corretti e con decisioni poco consone alle situazioni analizzate. Il colpevole è Lo Bello, che però sbaglia su entrambi i fronti. Nel finale di partita concede infatti diverse punizioni ai rossoneri, ma Di Bartolomei non le concretizza in reti. Il Torino raggiunge così l’Inter al secondo posto e si avvicina ad un posto in Coppa Uefa.

Milan-Torino 3-2, nel 2016 il rigore sbagliato da Belotti all’ultimo

La situazione opposta si verifica invece il 21 agosto 2016. È la prima di campionato per il Milan di Montella, il primo dell’era post-Berlusconi, ed il Toro di Mihajlovic. Le aspettative sono alte su entrambi i fronti. I rossoneri partono subito con la quinta inserita, cercando la rete che arriva al ’38.  Abate serve Bacca che non sbaglia. I granata non ci stanno ed al rientro dall’intervallo riescono a trovare il pareggio con Belotti. Ci pensa ancora Bacca a frenare gli entusiasmi, che pensa poi di aver chiuso i conti sul 3-1 al 68′. Il Toro invece non demorde e l’inserimento di Baselli al posto di Obi porta frutto. È proprio lui ad accorciare le distanze, ma non finsice qui. Due minuti dopo Paletta, già ammonito, commett eun intervento scorretto ai danni del Gallo in area venendo espulso e consegnando il penalty del potenziale areggio agli avversari. Belotti però sbaglia dal dischetto, ed i tre punti restano al Milan.

Milan-Torino 0-2, l’ultimo precedente tra le due formazioni a San Siro

L’ultimo precedente, risalente al 9 gennaio 2021, vede invece i rossoneri portarla a casa grazie ad un 2-0 secco. Sulla panchina del Torino c’è l’ex Giampaolo, in una delle sue ultime partite alla guida dei granata. Il fronte opposto ha invece Pioli, che ha mantenuto le redini anche quest’anno. Ad aprire le danze ci pensa Leao al 25′, grazie ad un filtrante che gli consente di rovarsi faccia a faccia con Sirigu. Diffiicle sbagliare da quella posizione. I conti vengono però chiusi poco dopo da Kessiè su rigore. Il colpevole è Belotti, che ferma Brahim Diaz in area. Maresca lascia inizialmente correre richiamato poi dal VAR che lo convince a rivedere la sua decisione. Il Toro non riesce a risalire la china e lascia la porta di Donnarumma inviolata.

Gianluigi Donnarumma
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79 (@ale_maroon79)
1 mese fa

Il Milan ha giocato una partita in piu nell’ultima settimana ed ha avuto un giorno in meno per il recupero.
Occasione da non sprecare.

Praet+Brekalo, il mercato che funziona. E senza quello sfogo di Juric…

Belotti, la prima da titolare è un flop. Ma Juric: “Lasciamolo tranquillo”