Toro, è tabù San Siro: contro il Milan la vittoria manca dal 1985 - Toro.it

Toro, è tabù San Siro: contro il Milan la vittoria manca dal 1985

di Giulia Abbate - 15 Febbraio 2020

I precedenti di Milan-Torino / Su 75 scontri in trasferta per i granata sono arrivate 12 vittorie, 20 pareggi e 43 sconfitte

Settantacinque scontri a San Siro, 12 vittorie, 20 pareggi e 43 sconfitte: questo il bilancio di Milan-Torino, match che chiuderà il 24° turno della Serie A 2019/2020. Un bilancio che certamente non sorride alla formazione granata nemmeno se si considerano i match complessivi disputati in Serie A. Su 151 scontri, infatti, il Torino se n’è aggiudicati appena 36 con 55 pareggi e 60 sconfitte. L’ultimo precedente, quello della scorsa stagione, ha visto le due formazioni chiudere a reti bianche una sfida iniziata con un minuto di silenzio in memoria di Gigi Radice e terminata con l’espulsione di Mazzarri per proteste.

Milan-Torino, Schachner l’ultimo a fare esultare i granata

Ed è proprio nel segno di Gigi Radice che troviamo l’ultima vittoria del Torino a San Siro contro i rossoneri. Per trovare l’ultimo successo granata in casa rossonera, infatti, bisogna risalire fino alla stagione 1984/85 e alla sfida contro il Milan di Liedholm superato grazie alla rete di Schachner.

La vittoria più larga per il Toro, invece, risale addirittura alla stagione 1941/42 quando i granata si imposero a San Siro per 5-2. A Meazza e Cappello per il Milan risposero infatti Menti, autore di una tripletta, Petron e Ossola.

Milan, nel 2016 l’ultimo successo rossonero

E’ datato 21 agosto 2016, invece, l’ultimo successo del Milan contro il Torino davanti al pubblico di casa. Nel primo tempo a timbrare le marcature è Bacca mentre nella ripresa Belotti pareggia i conti. Il colombiano, però, è in stato di grazia e sigla altre due reti. Sembrano chiusi i giochi ma il finale del match è da brividi. Baselli accorcia le distanze e al 94′ i rossoneri rischiano di buttare tutto al vento con il fallo da rigore commesso da Paletta su Belotti. I granata potrebbero rimettere in piedi la partita ma Donnarumma intuisce e diventa l’eroe rossonero di giornata.

più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Verdi influenzato, Millico acciaccato, Zaza scomparso, centrocampo in condizioni incerte….ma ce li abbiamo 11 da mettere in campo??
Altro che andare a Milano a vincere.

Vegeta
Utente
Vegeta

Dobbiamo tornare a muovere la classifica; a Milano per non perdere e così via per le prossime due/tre partite finché non ritroviamo fiducia e condizione fisica. Ora impostare una partita per andare a vincere a Milano è da suicidio… Io giocherei con un 451 molto cucito in 10 sempre dietro… Leggi il resto »

tore110
Utente
tore110

Di la verità, sei Mazzarri !

Cup
Utente
Cup

Visto che non si va più in EL, divertiamoci con la lotta salvezza: obiettivo 17° posto…