Il dt del Torino rivendica la scelta di puntare su Milinkovic-Savic: il rendimento del portiere è stato finora positivo

La questione portiere ha tenuto banco per tutta l’estate: l’addio di Sirigu e la scelta di non puntare su un alto profilo avevo diviso la tifoseria. Anche perché nelle sue precedenti esperienze, comprese anche le parentesi granata, Vanja Milinkovic-Savic non aveva mai dato l’impressione di poter essere così affidabile. Al contrario, errori e indecisioni, oltre alle puntuali bocciature – che fosse la Spal o l’Ascoli, il Torino o lo Standard Liegi – sembravano portare la sua carriera in una direzione diversa e non di certo verso una titolarità nel campionato di Serie A.

Vagnati: “La sua crescita? Me la aspettavo”

Diverso è stato il suo destino quando il Toro ha scelto di non investire su un portiere ma di promuovere quello che la scorsa stagione era stato il secondo di Sirigu. “Conoscendolo per me si poteva scommettere su di lui. Se mi aspettavo una crescita così? Sì, e l’ho detto a Juric prima del ritiro estivo”, ha precisato a La Stampa il dt Vagnati analizzando una prima parte di stagione che per il portiere serbo è stata certamente posiitiva.

La stagione di Milinkovic-Savic

Errori clamorosi non ne ha fatti, Milinkovic-Savic, facendo correre però di tanto in tanto qualche brivido lungo la schiena dei tifosi, per eccesso di sicurezza. Parate decisive – col Venezia nel finale per citare la più recente – e una che non è servita a non perdere il derby, prima del gol di Locatelli. Ben di più di quello che una piazza esigente (e preoccupata) si sarebbe aspettato.

Vanja Milinkovic-Savic
Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
giogranata
giogranata
11 giorni fa

Ammetto che, pure, io ero tra quelli che ritenevano una scelta sbagliata quella di dare la titolarità della porta granata a Milinkovic Savic. Invece, ho dovuto ricredermi. La parata fatta dal portiere serbo negli ultimi minuti di Sassuolo Torino a Giovanni Ferrari è stata superlativa e ci ha consentito di… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
13 giorni fa

Di cappelle colossali almeno 3 ne ha fatte! Se poi non han portato a nulla perché la Salernitana ha colpito il legno sullo 0 a 0 o perché Immobile la mette fuori a porta vuota mentre Savic gironzolava nei verdi pascoli di Manitou, beh allora tutto a posto.

Andreas
Andreas
13 giorni fa

crescita? Boh !! La squadra difende cento volte meglio dell’anno scorso, a prescindere dal portiere. Comunque sia, forza Vanja

Cairo: “Rinnovo di Belotti? Non credo firmerà, non posso costringerlo”

Belotti-Cairo, il braccio di ferro continua