Dopo diverse stagioni con più bassi che alti, ora Milinkovic-Savic sembra essersi preso la propria rivincita personale in maglia Toro

Una super prestazione, resa ancor più esaltante dallo scarso stato di forma della squadra avversaria, ha permesso al Torino di sconfiggere il Napoli di Walter Mazzarri per 3-0. I ragazzi di Juric hanno trascorso poco più di 90 minuti di quasi assoluta perfezione, e negli unici errori compiuti ci ha pensato Milinkovic-Savic a salvare la baracca. Il portiere, dopo delle stagioni in cui non è mai davvero riuscito a convincere, con i tifosi che lo avrebbero volentieri fatto fuori, si sta prendendo non poche soddisfazioni, soprattutto in questa prima parte di campionato.

Non solo la parata su Raspadori

Il portiere serbo si è rivelato decisivo innanzitutto al minuto 25, quando un’uscita calcolata male di Buongiorno ha fatto sì che Raspadori si trovasse a tu per tu con lui. Il 10 della Nazionale ha calciato, anche se non nel migliore dei modi considerando la grossa chance, incrociando però una super parata del numero 32. Al di là delle parate, però, l’ex Spal ora è cresciuto anche nella sicurezza nei propri mezzi, aumentando anche la fiducia di compagni e tifosi nei suoi confronti. Se prima quello delle uscite era il suo tallone d’Achille adesso sembra essere pienamente migliorato in questo, idem per il gioco palla al piede.

Capitolo clean sheet

E se qualcuno non ha ancora notato l’upgrade del serbo, basta dare uno sguardo ai dati, in particolare a quelli relativi ai clean sheet. Il Torino si trova in questo momento al 3° posto per reti inviolate in Serie A, dietro solo ai due colossi Inter e Juventus, che stanno dominando il campionato. Grande merito va innanzitutto alla difesa e al modo in cui Juric prepara le varie soluzioni in fase di non possesso, ma non può non essere esaltata anche la grande stagione che Milinkovic-Savic sta facendo, in attesa di una rivincita totale contro coloro che lo hanno molto spesso screditato. Il passato non si cancella, è vero, ma è innegabile che ora la storia sia diversa.

Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-01-2024


58 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
1 mese fa

come sempre ribadisco il concetto di “qualità del portiere” e punti persi a causa sua in confronta a tutti gli altri portieri di serie A….. savic ha fatto due cappe.lle enormi al derby , e qualche errore qua e là come fanno tutti i portieri… la verità però è che… Leggi il resto »

giorgio
giorgio
1 mese fa

Eevidente che chi scrive non se ne intende di portieri.Anche se qualche miglioramento ce nelle uscite rimane sempre un indeciso!! Certo che se non esce piusi dice che non sbaglia ma a Firenze abbiamno proprio preso gol perche POTEVA uscire benissimo sul cross LENTISSIMO e farlo suo! Sarei il primo… Leggi il resto »

suoladicane
suoladicane
1 mese fa

ogni tanto para, come dire che ogni tanto i ns. attaccanti segnano, bella statistica e considerazione della m.i.n.c.h.i.a.
per quanto riguarda le uscite non esce più, ed è meglio così………..

La prima volta di Ricci e Ilic: il Toro con i due titolari non aveva mai vinto

27 punti nel girone d’andata: Torino mai così bene dalla stagione 2016/2017