Toro, Millico cerca spazio: Longo prova soluzioni alternative - Toro.it

Toro, Millico cerca spazio: Longo prova soluzioni alternative

di Giulia Abbate - 5 Marzo 2020

Dopo l’infortunio patito in allenamento torna Millico a disposizione: per Longo un uomo in più, per l’attaccante l’occasione di ritagliarsi spazio

Le lacrime sul volto di Vincenzo Millico al termine di 0-7 sono l’emblema di un Toro che non sa più tirarsi fuori dalla situazione in cui si trova invischiato ma anche e soprattutto di un gruppo di ragazzi, i più giovani almeno, che ancora ci crede e che, soprattutto, ha voglia di imporsi e di scalare le gerarchie di Longo. Quelle gerarchie che, soprattutto visto l’andazzo dell’attacco granata, potrebbero subire notevoli cambiamenti soprattutto a favore di chi spazio, fin ora, ne ha avuto ben poco. Le stesse gerarchie che proprio Millico vorrebbe scalare il più in fretta possibile ma nelle quali, almeno per il momento, si trova leggermente più indietro del suo compagno di reparto Edera.

Longo cambia, l’attaccante può essere una soluzione

Il piccolo infortunio patito in allenamento, infatti, aveva dato la possibilità a Longo di rilanciare Edera, suo pupillo già ai tempi della Primavera, costringendo Millico alla panchina. Adesso, tuttavia, il giovane attaccante avrà la possibilità non solo di rimettersi a lavoro ma anche di convincere proprio il tecnico a dargli qualcosa in più di una semplice chance. E la pausa forzata a causa del rinvio (sempre più probabile ma ancora non ufficiale) della 27^ giornata di campionato potrebbe giocare a suo favore.

Al Filadelfia (chiuso in conseguenza al decreto del Governo), infatti, Longo sta mettendo alla prova la squadra non solo a livello fisico ma soprattutto sul piano tecnico, cambiando ruoli e moduli, per cercare una soluzione che possa garantirgli punti, risultati e soprattutto la salvezza.

Millico ci prova: ora è a disposizione

Soluzione che potrebbe contemplare proprio Millico: con l’attacco sotto accusa per la mancanza di gol, il tecnico potrebbe infatti affidarsi proprio alle giovani leve per cercare di dare una scossa al reparto avanzato e a tutto il Toro.

Una soluzione che, se si dovesse rivelare vincente, potrebbe rilanciare Millico in testa alle scelte di Longo e regalargli un finale di stagione da protagonista con un occhio al futuro. In granata.

più nuovi più vecchi
Notificami
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Ci puoi mettere chi vuoi la davanti ma se non li metti in condizione di segnare è tutto inutile.

Ultrà
Utente
Ultrà

se non lo accoppano…prima…come è già accaduto…