Millico, contro la Lazio può essere la tua occasione

di Giulia Abbate - 23 Maggio 2019

Contro la Lazio Mazzarri potrebbe dare spazio anche a Vincenzo Millico: il giovane attaccante a caccia di un’altra presenza

Ventisette presenze, 26 gol all’attivo, la spola tra Primavera e Serie A e soprattutto l’esordio con la squadra di Mazzarri: per Vincenzo Millico quella che sta per chiudersi è certamente stata una stagione memorabile. Stagione purtroppo interrotta sul più bello per un infortunio che l’ha costretto ai box per un lungo periodo ma che, proprio nell’ultima sfida di campionato, potrebbe riservargli ancora qualche sorpresa. La ciliegina sulla torta. Contro la Lazio, infatti, potrebbe essere il suo momento, l’occasione per calcare il campo del Grande Torino per un pezzo consistente di partita e chiudere in bellezza un anno che potrebbe regalargli anche il salto definitivo nel calcio dei grandi.

Millico, con la Lazio per giocarsi il Toro del futuro

Con il Toro che non ha più nulla da chiedere al campionato, contro la Lazio Mazzarri avrà l’occasione di lanciare e dare spazio a quei giocatori che in campionato hanno trovato meno spazio. O a chi, come Millico, si è guadagnato sul campo della Primavera il diritto a mettersi in gioco con la Serie A e con il Grande Torino. Ecco dunque che l’attaccante di Coppitelli potrebbe chiudere da protagonista la stagione 2018/2019 giocandosi anche il proprio futuro. Un futuro che potrebbe ancora parlare granata e non solo in Primavera.

Mettersi in mostra contro la Lazio, seppur in una partita dal valore più simbolico che pratico, infatti, potrebbe permettere al giovane classe 2000 di convincere Mazzarri e mettersi ancora una volta in mostra prima di tuffarsi, a luglio, nella preparazione con la Prima squadra. Una “convocazione”, se così vogliamo chiamarla, che sarebbe perfettamente in linea con la volontà a più tratti sbandierata, di coltivare e far crescere i giovani sbocciati in questi anni. Per Millico, dunque, non sarà una domenica qualsiasi: chiudere in bellezza potrebbe essere il primo mattone con cui costruire il Toro del futuro.

più nuovi più vecchi
Notificami
Granata_da_Legare
Utente
Granata_da_Legare

Perchè? non gioca Zazza?…così lo salutiamo come si deve. Milicco lasciatelo in Primavera dove serve! una comparsata di 15 minuti all’ultima giornata di un campionato che non ha più obbiettivi non serve ne a lui ne a noi. Ha tempo gli anni avvenire, se dimostrerà tra i professionisti quello che… Leggi il resto »

rotor
Utente
rotor

Se lo fanno giocare almeno un tempo ha senso,se no per farlo giocare 5 minuti, meglio lasciarlo in primavera,

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Però mettiamolo se no lasciamolo alla primavera che ne ha bisogno perché è meglio incontrare la fiorentina che puoi anche pareggiare. Se sta in panchina tipo domenica e peggiorare la primavera da un po’ fastidio