Ola Aina mette il turbo: la Nigeria vince, lui si conferma in crescita - Toro.it

Ola Aina mette il turbo: la Nigeria vince, lui si conferma in crescita

di Francesco Vittonetto - 14 Novembre 2019

Nigeria-Benin finisce 2-1: le Super Aquile vincono in rimonta, Ola Aina si conquista un rigore e si dimostra in un buon momento

Una vittoria in rimonta, uno stadio festante: la Nigeria, e Ola Aina, sono partiti benissimo nelle qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa. Benin battuto 2-1, non senza qualche difficoltà. Se non altro perché sono stati gli Scoiattoli a passare in vantaggio dopo appena cinque minuti con capitan Sessegnon. Una rete poi pareggiata prima dell’intervallo. Grazie proprio all’esterno del Torino, che ha giocato dal primo minuto e si è conquistato un calcio di rigore dopo uno strappo sulla fascia destra fermato con le cattive da un difensore ospite. Penalty che Osimhen ha trasformato.

Ola Aina, altri segnali positivi dopo Brescia-Torino

La prova di Aina, insomma, non tradisce le attese. Il 2 della Nigeria è rimasto sempre nel vivo del gioco, non lesinando affondi sulla sua verticale. E prima di lasciare il campo ad Awaziem si è anche gustato lo slalom con il quale Kalu ha messo in porta la rete del definitivo 2-1.

Mazzarri e il Torino possono sorridere: Ola c’è, e dopo l’ottima prestazione di Brescia si è confermato in grande crescita. Vietato sedersi, però. Domenica c’è il Lesotho – altra gara valevole per il girone di qualificazione -, sabato 23 l’Inter. Sempre che WM decida di accordargli nuova fiducia.