Il centrocampista ex Empoli è sicuramente una pedina davvero fondamentale nello scacchiere di Juric, senza di lui il Toro fatica a fare punti

Il bilancio della prima parte della stagione in casa Toro si può certamente valutare in maniera positiva, al di là della classifica, per il fatto che ci sono diversi giocatori che stanno facendo molto bene e che hanno ancora ampi margini di crescita. Tra di loro emerge il nome di Samuele Ricci. Il numero 28 granata, in questa prima parte della stagione, ha dovuto fare i conti con un infortunio al muscolo soleo della gamba sinistra accusato nel riscaldamento prima del match contro l’Atalanta. Un problema che ha costretto Ricci a fermarsi ai box per oltre un mese. Uno stop forzato che, molto probabilmente non a caso, ha combaciato con il periodo negativo della squadra guidata da Ivan Juric. Quando poi è tornato a calcare i campi Ricci ha praticamente sempre fatto bene, continuando un percorso di crescita davvero molto, ma molto significativo che l’infortunio ha solamente rallentato un po’ ma non l’ho ha mai fermato, anche grazie al carattere del centrocampista classe 2001 e alla sua grande voglia di arrivare sempre più in alto.

Ricci: neanche lui è riuscito a salvarsi nel match contro il Bologna

Fino a qui la sbavatura più grave Ricci l’ha avuta nella partita contro il Bologna, anche se bisogna sottolineare che per i granata c’è davvero poco, se non niente da salvare di quel match. La sfida contro la squadra di Thiago Motta, dove Ricci è stato protagonista di molti errori, di cui alcuni anche banali, è stata la prima e unica sconfitta del Toro con il numero 28 granata in campo dal primo minuto. Al di là di quella sfida Ricci ha sempre fatto molto bene, dimostrandosi soprattutto particolarmente abile in fase di costruzione di gioco. Ora il centrocampista, cresciuto nelle giovanili dell’Empoli, si prepara a una grande seconda parte di stagione, sapendo che continuerà ad essere tenuto d’occhio anche dal C.T. Roberto Mancini. Un aspetto non di poco conto.

Voto: 7

Samuele Ricci
Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-11-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
6 giorni fa

Ot, guardate cosa sono riusciti a scrivere nella gazzetta di carie, è solo un brevissimo riassunto, ma c’è il concetto, che però è il contrario della realtà
https://ww.tuttomercatoweb.com/torino/?action=read&idtmw=1761220
Aggiungere la solita w

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
7 giorni fa

Per me, voto 6/7. Ha fatto cose buone e altr5e meno. Certo, è in crescita evidente e per come tratta la palla si vede che è uno destinato a salire (toccando ferro) Un giorno gli zerotreini ci spiegheranno come mai tra tante squadre ha scelto il Toro. A sentire loro… Leggi il resto »

Da Granato
Da Granato
6 giorni fa

Somaro, a breve sarai tu a dover spiegare perché sarà venduto al primo offerente!

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 giorni fa
Reply to  Da Granato

0.3Da : devi cercare di dissimulare meglio il fastidio che provi per la verità ! O il QI<30

Persona di inelligenza normale e non faziosa, contrasterebbe sul concetto in modo intelligente

Sunnapunna
Sunnapunna
6 giorni fa

Basta x favore. Smettila con ste cose. Non ne possiamo piu.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 giorni fa
Reply to  Sunnapunna

Puoi sempre non leggere

Oppure gli zerotreini possono smettere di smerxare sempre tutto e tutti, e noi non si sentirebbe più l’esigenza di dimostrare che non è vero quanto affermano

Vedi? Ci sono diverse possibilità
Tra queste, non c’è quella per la quale noi si sta zitti

Torino, i fedelissimi di Juric: da Vlasic a Djidji, ecco chi ha giocato di più

Pagellone / Ilkhan: pochi minuti, personalità ma pure l’errore con l’Inter