Alla ripresa al Filadelfia, Pietro Pellegri ha continuato a svolgere un lavoro personalizzato, e non ha ancora recuperato dall’infortunio

Nella giornata di lunedì, il Torino ha ripreso gli allenamenti al Filadelfia. Sono stati aggregati alcuni giocatoir dalla Primavera, e oltre agli assenti in Qatar, hanno svolto un lavoro personalizzato Schuurs, Aina e Pellegri. In pochi però si aspettavano che Pietro Pellegri non avesse ancora recuperato del tutto dal suo infortunio. L’attacante granata si è infortunato dopo tre secondi nello scorso Bologna-Torino, e non è più rientrato in campo. Finora per lui 13 presenze in stagione, condite da 3 gol, 1 assist e 1 ammonizione.

L’evolversi dell’infortunio

Il numero 11 del Toro si è fatto male scivolando sulla sua caviglia, ma gli esami strumentali dei giormi successivi hanno escluso lesioni muscolari. Si pensava potesse tornare in campo nei match contro Sampdoria e Roma, vista l’entità non grave dell’infortunio, e invece di lui si sono perse le tracce. Secondo Ivan Juric, il problema riguarda non tanto i legamenti quanto l’osso stesso della caviglia, che in alcuni movimenti fa male al classe 2001. Continua per lui quindi il lavoro personalizzato in allenamento con un obiettivo: un 2023 da grande protagonista proprio con la maglia del Torino.

Servirà un terzo attaccante?

Anche Antonio Sanabria è stato fermo ai box per alcune partite in questo inizio di stagione. In totale i due attaccanti del Torino hanno saltato 8 partite per infortunio (5 Sanabria e 3 Pellegri). Essendo le uniche due punte di ruolo nella rosa, questo impone al club granata di pensare di prendere un terzo attaccante nella sessione invernale di calciomercato. Se ci sarà l’occasione giusta, verranno fatte le giuste valutazioni, per non ricorrere di nuovo a Seck e Karamoh come punte centrali.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 30-11-2022


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
robytrolll
robytrolll
2 mesi fa

Leggo da tempo i commenti dei tifosi, soprattutto degli abituèé. Vorrei dire una cosa a GD. Hai creato tempo fa un neologismo, va bene, sei stato simpatico. Ma è possibile che tu non riesca a fare n discorso senza tirare dentro 0.3 ecc. ecc? Lo sai che hai rotto il… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  robytrolll

Puoi sempre non leggermi, non faresti prima? Appeni vedi un commento con in testa “GD” lo salti di netto. Non è difficile, se ti impegni Sul prendermi una pausa lo farei volentieri lo sai? Non scherzo E’ che allora imperverserebbero solo gli zer… ah, no scusa, non si può dire,… Leggi il resto »

Sunnapunna
Sunnapunna
2 mesi fa

Via via in prestito anche se sano. Che dimostri di essere di categoria magari anche in un altra categoria.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa

La missione di Pellegri per il 2023?FARE INCAXXARE gli zerotreini

Da Granato
Da Granato
2 mesi fa

Sparati

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  Da Granato

toh, uno zerotreino si è già incaxxato aprioristicamente !!!

tric
tric
2 mesi fa

ahahahah, guarda che non hanno il senso dell’humor

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  tric

Dici?? Ma dai, non l’avrei mai detto!!!
Ciao tric!! E Forza Toro, con te so di avere la stessa Fede!!

guidone
guidone
2 mesi fa

giddina eccitata che uno lo ca.hi….pisquano bulicetto..

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  guidone

Bhe che arrivasse 0.3guidone era assodato

QI<30, tanto che abboccherebbe anche a un amo senza esca

guidone
guidone
1 mese fa

oh mezzo buliccetto,fatti vedere una volta,allo stadio,fatti riconoscere,vedi come ti faccio abboccare,mezza se.a..

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  guidone

sarà, ma nel frattempo hai abboccato
passo e chiudo
bye

Pagellone / Karamoh: poche occasioni, poco incisivo

Ilkhan ha avuto poco spazio: ora punta a convincere Juric