L’Empoli di Aurelio Andreazzoli naviga tra i bassifondi della classifica, tra un attacco sterile e una difesa che fa acqua

Prosegue la marcia di avvicinamento alla 16ª giornata di Serie A. Nel posticipo di sabato 16 dicembre il Torino affronterà in casa l’Empoli di Aurelio Andreazzoli. Per i granata sarà un’occasione ghiotta per cercare di accorciare il divario dalla zona Europa, contro una squadra in netta difficoltà. L’Empoli infatti non vince in campionato dal 12 novembre, in cui era riuscito nell’impresa di battere il Napoli allo Stadio Maradona.

Come arriva l’Empoli

Quello che arriverà al Grande Torino è un Empoli in netta difficoltà. I toscani occupano infatti la terzultima posizione in classifica, che allo stato attuale delle cose vorrebbe dire retrocessione in Serie B. I ragazzi di Andreazzoli sono stati protagonisti di un inizio di stagione complicato, con 5 sconfitte nelle prime 5 gare di campionato. Poi una serie di risultati altalenanti, culminati col in pareggio in casa contro il Lecce nell’ultima giornata di campionato. Il bilancio non può comunque dirsi positivo: i toscani rappresentano il peggior attacco della Serie A con soli 10 gol realizzati. Male anche la difesa, che ha subito 27 reti in 15 gare. Peggio hanno fatto solo Sassuolo e Salernitana, rispettivamente con 28 e 30 reti incassate. Contro una squadra solida come il Torino sarà decisamente complicato trovare la via del gol.

Le condizioni di Caputo e gli indisponibili

nell’ultima gara contro il Lecce hanno destato parecchia preoccupazione le condizioni di Caputo, che aveva terminato il match anzitempo. L’attaccante si era accasciato a terra lasciando intendere problemi muscolari, ma Aurelio Andreazzoli ha fatto chiarezza al termine del match: “Caputo? Riferisce un crampo forte, gli ho detto di non rischiare“. Solo crampi dunque per il numero 9, che dovrebbe dunque essere regolarmente a disposizione. Discorso diverso per Bereszynski, uscito per infortunio: “Lui forse ha qualche problema in più”, ha dichiarato il tecnico. Contro il Toro è molto probabile una sua esclusione. Saranno out anche Guarino e Pezzella.

Aurelio Andreazzoli
Aurelio Andreazzoli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-12-2023


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Palomino e il trofodermin
Palomino e il trofodermin
2 mesi fa

Sfida tra artiglierie pesanti allora

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Ma c’è ancora qualcuno che guarda la cairese fottut club😳?

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa

Io

James71
2 mesi fa

Quindi son già stati a Firenze e a Napoli (quelli di Lourdes) 😁 PS Dobbiamo sicuramente provare a vincere, ma appunto non bisogna neanche dimenticare che hanno già vinto 2-0 a Firenze e 1-0 a Napoli (che non hanno certo rose inferiori alla nostra… 😎) le partite e le statistiche… Leggi il resto »

Claccone
Claccone
2 mesi fa
Reply to  James71

Hai ragione, le statistiche vanno guardate complete e comunque ogni partita fa storia a se e questo credo sia anche il bello del calcio 😉

Noi dobbiamo vincerla, ma non sarà una passeggiata, ovvero quest’anno anche le ultime stanno facendo dei buoni risultati 😏

Last edited 2 mesi fa by Claccone

Soppy rincorre: in granata non si è ancora visto

Ricci, contro l’Empoli è sempre speciale: ora deve convincere Juric