Torino, tifosi contro Cairo e Mazzarri: la rabbia sui social

“Via la maglia granata”, post contro Cairo e Mazzarri: l’ira dei tifosi non ha fine

di Andrea Piva - 28 Gennaio 2020

Cairo bersagliato sui social dai tifosi che lo invitano a vendere il Torino e a esonerare Mazzarri, c’è anche chi non vuole più vedere la squadra in granata

Sono trascorsi più di due giorni da Torino-Atalanta, eppure quello 0-7 in molti tra i tifosi non l’hanno ancora digerito. Nei luoghi di lavoro, a scuola, nei bar, sui social si parla ancora molto di quella che è la peggior sconfitta casalinga di 114 anni storia: la rabbia del popolo granata è orientata verso Urbano Cairo, Walter Mazzarri e i giocatori. Con questo ordine. Gli unici esenti da critiche sono Andrea Belotti, Salvatore Sirigu e Vincenzo Millico, ovvero chi in campo dà sempre tutto e chi si spera che in futuro possa dare tanto.

Torino: Cairo e Mazzarri nel mirino dei tifosi

Basta dare un’occhiata al profilo Instagram del presidente Cairo per vedere come nelle ultime ore sia stato bersagliato da messaggi di ogni tipo, a cui però stavolta non ha risposto: c’è chi lo invita a cedere la società, chi a esonerare l’allenatore. Chi anche a fare entrambe le cose. Dando un’occhiata anche agli altri social network, non manca chi si fa promotore di iniziative, come il lasciare lo stadio vuoto nelle prossime partite, o chi chiede che questa squadra non scenda più in campo con la tradizionale maglia granata. Maglia la cui storia non è certo stata onorata contro l’Atalanta.

Torino, tifosi uniti contro società e allenatore

Ricucire lo strappo creatosi con i tifosi è sempre più complicato sia per Cairo che per Mazzarri. Quest’ultimo forse non avrà neanche la possibilità di provarci: senza una vittoria stasera contro il Milan potrebbe arrivare l’esonero. Intanto sembra però essersi sempre più riunita una tifoseria che negli ultimi anni si è spesso divisa su temi come la società e l’allenatore: anche la contestazione allo stadio, con i cori congiunti tra le due curve (o quel che resta della Primavera dopo i tanti Daspo), che da settimane vengono scanditi, ne sono la dimostrazione.

più nuovi più vecchi
Notificami
castellini1970
Utente
castellini1970

se la sconfitta più umiliante della storia fosse servita a toglierci dai marroni il peggior presiniente della storia… almeno avrebbe avuto un suo significato…

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

invece siamo qui ancora a dover leggere sproloqui dei salivatori del nano, che di TORO mai hanno saputo alcuna cosa

castellini1970
Utente
castellini1970

vabbè… mi sono arrabbiato anch’io con questi pubblicisti che si vendono per due centesimi a post… ma ora non è più il caso… consoliamoci pensando che se ne andrà senza saldargli gli ultimi sei mesi di marchette… ; )

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

ah ah ! speriamo!!!!

ardi06
Utente
ardi06

Direi che fino a quest’estate il progetto era galleggiare, elargendo qualche marchetta stile Verdi, poi la pressione di bs si è fatta più forte ed ora il progetto, con il colluso mazzarri, che si fa andare bene qualsiasi vendita e non chiede sostituti o rinforzi a centrocampo, è diventato quello… Leggi il resto »

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

parlando di calcio…facciamo ca gare da anni per l assenza a turno di svariati elementi…vuoi un centrocampista vuoi un difensore vuoi un allenatore
e il massimo che alcuno riesce a fare….? cercare di tarpare le ali ai commenti che possano ledere la presunta e millantata quando non sguinzagliata….dignità presidenziale