Sia contro l’Obermais Merano che contro il Brixen, Rincon è partito dalla panchina: un anno fa era stato designato come regista titolare

C’è da scommetterci: Tomas Rincon nel corso della stagione di spazio in campo se ne ritaglierà diverso ma, per la prima volta da quando è al Torino, non inizia più la stagione come intoccabile. Nelle prime due uscite stagionali, contro l’Obermais Merano e contro Il Brixen, il “General” è stato degradato da Ivan Juric che non lo ha mai schierato nella formazione titolare. Rolando Mandragora è stato il punto fermo, al suo fianco si sono poi alternati Sasa Lukic e Karol Linetty mentre il venezuelano si è dovuto accontentare di entrare in campo nella ripresa. Non era certo abituato a questo nei precedenti ritiri.

Rincon: da regista a riserva in 12 mesi

Rincon al momento non può ancora essere definito una riserva di questo Torino, certamente non sembra essere quel giocatore insostituibile che negli ultimi anni è stato per tutti gli allenatori che si sono avvicendati sulla panchina granata, da Sinisa Mihajlovic fino a Davide Nicola. Sembrano lontanissimi, ora, i tempi in cui veniva designato come regista titolare per il 4-3-1-2 di Marco Giampaolo: è invece passato un solo anno. Dodici mesi in cui in casa Torino è cambiato però molto, specialmente in panchina dove è arrivato un allenatore con un’idea di gioco certamente differente da quella dei suoi due predecessori.

Torino: Juric vuole più qualità in mezzo al campo

Juric continua a tenere in considerazione il numero 88 ma in mezzo al campo vuole più qualità, giocatori che sappiano giocare velocemente il pallone e si sappiano anche proporre in avanti con inserimenti nell’area di rigore avversaria. Oltre che nelle prime due amichevoli, lo si è visto anche nelle partitelle di fine allenamento, dove quasi mai Rincon è stato impegnato con la formazione dei titolari.

Tomas Rincon
Tomas Rincon
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


30 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
1 mese fa

non c’è bisogno di essere juric per capire che Rincon fa piu’ danni che altro. il calcio è cambiato ,ci vuole più velocità non si può vivere di falli tattici.

R2D2
R2D2
1 mese fa
Reply to  Mikechannon

Hai ragione, ma quanti fino ad oggi lo avevano fatto stare a sedere??….già solo per questo mi va a genio

bombereleven
bombereleven
1 mese fa

Il regista disponibile e valido ci sarebbe,si chiama Viola…..

bombereleven
bombereleven
1 mese fa

Chiara dimostrazione che Juric capisce di calcio,per fare gioco Rincon deve stare in tribuna….

Millico, gli spazi si riducono: deve convincere Juric o sarà prestito

Sava studia da “grande”: con Gemello è l’osservato speciale di Juric