Rincon è già in forma: l’Europa lo chiama

di Veronica Guariso - 21 Luglio 2019

Rincon si è privato di qualche giorno di vacanza per tornare prima a disposizione di Mazzarri in vista dell’Europa League: andrà almeno in panchina

Le Coppe europee sono sempre un incentivo per chi vive di pane e calcio, ma sembra che per Rincon, la spinta provenga dal Torino stesso. Il centrocampista venezuelano è diventato un perno del club non solo in campo. Ha infatti conquistato i tifosi con la grinta e la determinazione che lo contraddistinguono. Dopo la Coppa America, che lo ha tenuto impegnato a lungo, è infatti partito per le vacanze, in modo da arrivare carico in vista della nuova stagione. Ha scelto però di sacrificarne una parte, in modo da tornare prima a disposizione di Mazzarri, alle strette a centrocampo per i preliminari di Europa League. Prima di tornare al Fila non ha rinunciato ad allenarsi duramente, restando attivo. La promessa è perciò stata mantenuta.

Rincon, leader in campo ma anche fuori

La grinta e la cattiveria agonistica sono caratteristiche importanti per il Torino, che ha reso uno dei suoi capisaldi, un giocatore che le ha entrambe. Si tratta di Tomas Rincon, centrocampista centrale arrivato nel 2017, che è rinato in granata. Mazzarri lo ha da subito fatto diventare indispensabile per la guida del suo centrocampo. L’indole da leader, tirata fuori anche con la sua Nazionale è però emersa anche fuori dal campo.

Seguendo il programma proposto da Mazzarri e tagliandosi le vacanze, ha dimstrato la propria serietà e quanto valore ha per lui fare bene con il Torino. Giovedì contro il Debrecen figurerà tra i giòcatori in panchina: non è pronto a presenziare tra i titolari, avendo saltato il ritiro, ma potrà dare il suo apporto.

Il grande ritorno del tanto atteso Rincon

Dopo i quarti di finale, ottimo traguardo in Coppa america per il Venezuela, è ora che Rincon trascini anche il Torino, ma in un altra competizione: l’Europa League. I segnali della sua voglia di Toro non sono di certo mancati: oltre alle vacanze ridotte, anche il suo “non vedo l’ora” sui social è stato un chiaro segno di impazienza.

più nuovi più vecchi
Notificami
Troposfera Granata
Utente
Troposfera Granata

Più Rincon e meno Bonifazi.

Bagna cauda
Utente
Bagna cauda

In forma, o vista la panca costretto?

dm
Utente
dm

Mah, a centrocampo ne giocano 2 e ne abbiamo 3 arruolati. Non credo sia indispensabile per il numero. Certo meglio averlo che no…

habanero
Utente
habanero

Ne vorrei 2 di Rincon a centrocampo
Sarei più tranquillo