Rodriguez, la Svizzera aiuta Giampaolo: esordirà contro il Cagliari - Toro.it

Rodriguez, la Svizzera aiuta Giampaolo: esordirà contro il Cagliari

di Francesco Vittonetto - 15 Ottobre 2020

Contro Spagna e Germania, Rodriguez ha messo minuti nelle gambe: ora si candida per il Cagliari. Può partire titolare nel Torino

Due partite giocate con la sua Svizzera (le amichevoli contro Spagna e Germania), senza perdere un minuto, sono un test probante che certifica, ormai, il suo pieno recupero. Ricardo Rodriguez è di nuovo a disposizione di Marco Giampaolo, dopo aver smaltito la distrazione all’adduttore che lo aveva costretto a lavorare a parte sino al 30 settembre scorso. L’infortunio ha obbligato il terzino a saltare le prime due uscite del Torino – contro Fiorentina e Atalanta -, ma il suo esordio ufficiale è dietro l’angolo: nel posticipo che metterà di fronte i granata e il Cagliari – domenica, ore 15 – l’ex Milan veleggia verso la première con la numero 13 addosso. 

Ecco il terzino sinistro titolare: può esordire contro il Cagliari

Il suo, era stato il primo arrivo del calciomercato estivo. Dopo una trattativa estenuante con il Diavolo, il ds Vagnati aveva strappato un accordo da 3 milioni più bonus. A Torino era sbarcato per fare il titolare nella difesa a quattro di Giampaolo, che di Rodriguez è stato importante sponsor, avendolo già allenato nell’esperienza in rossonero. 

Titolarità di cui appunto potrebbe appropriarsi domenica, allorquando l’esterno basso di origini cilene dovrebbe guadagnarsi un posto nell’undici scalzando Murru, acquistato in tutta fretta proprio dopo l’infortuno del pari ruolo ma deludente alla prima contro l’Atalanta.

La sosta per le Nazionali, troppo spesso foriere di ostacoli, ha questa volta offerto un trampolino a Giampaolo. Rodriguez, ora, è pronto. E può essere una risorsa, per il Toro a caccia di punti e di identità.

Ricardo Rodriguez, Torino
Ricardo Rodriguez, Torino