L’attaccante paraguaiano ha lavorato con i compagni nell’ultima seduta di allenamento e potrà essere a disposizione di Juric

Antonio Sanabria è pronto al rientro. Il numero 9 si era fatto male durante la gara contro il Milan dello scorso 26 agosto ed era stato costretto ad abbandonare il campo nel corso della prima frazione di gioco. Ora sembra aver definitivamente messo alle spalle i problemi fisici e spera in una convocazione per la gara di lunedì contro la Salernitana. L’ex Betis ha infatti lavorato con i compagni durante l’ultima seduta di allenamento e può dirsi recuperato.

La concorrenza di Zapata

Sanabria dovrà comunque fare i conti con la concorrenza di Duvan Zapata. L’ex Atalanta, almeno per il momento, è il giocatore a cui Juric affiderà l’attacco granata. Nonostante l’ottima stagione disputata lo scorso anno, in cui ha stabilito il record di marcature personali in un campionato, il numero 9 è la prima alternativa al colombiano. A meno che Ivan Juric non decida di cambiare modulo e di passare a un eventuale 3-5-2: in quel caso si aprirebbero le porte del reparto avanzato e Sanabria potrebbe dunque trovare più spazio. Allo stato attuale delle cose il classe ’96 dovrà sgomitare e non poco per cercare di convincere il tecnico e scalare le gerarchie.

Antonio Sanabria of Torino FC reacts after an injury during the Serie A football match between AC Milan and Torino FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-09-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
9 mesi fa

Vai Tonny, lascia il segno!

frehley71
frehley71
9 mesi fa

È il momento per schierare le 2 punte!!!

Orgogliogranata
9 mesi fa
Reply to  frehley71

Se leggi sopra l’intervista a Zapata vedrai che smentisce le tue speranze.

Scimmionelli
9 mesi fa

In realta’ Zapata non ha escluso le due punte, anzi. Ha detto: ““Non ne ho parlato con Juric, il suo sistema di gioco è una punta ma se poi entra anche Sanabria posso giocare con un altro attaccante. Non ci saranno problemi”. Che e’ un po’ come dire: vedremo.

Nazionali: sconfitte per Sazonov e Vojvoda, vince Rodriguez

Zapata: “Sono qui per trascinare la squadra in Europa, posso andare in doppia cifra”