Ivan Juric avrebbe voluto Tonny Sanabria già al Verona: al Torino potrà sfruttare tutte le sue potenzialità

L’incontro tra Juric e Sanabria era scritto nel destino. Il corteggiamento del tecnico nei confronti dell’attaccante è infatti cominciato all’Hellas Verona, nella sessione di mercato estiva. Tra le alternative per l’attacco degli scaglieri compariva infatti anche il nome del paraguaiano, rimasto però al Real Betis fino a gennaio, dove a fare breccia nel suo cuore è stato invece Davide Nicola. L’approdo al Torino si è rivelato una scelta vincente per l’ex Genoa, che ha contribuito alla salvezza dei granata.

Juric e quel corteggiamento verso Sanabria per l’attacco gialloblù

Il Fato ha però voluto che la sua strada e quella di Nicola si separassero nuovamente, per dare spazio a colui che lo avrebbe voluto nel proprio club, Ivan Juric, e che presto vedrà questo suo desiderio concretizzarsi. Nella conferenza di presentazione di Hellas Verona-Udinese a settembre, il croato aveva infatti parlato del mercato ed in particolare di Sanabria: “Abbiamo bisogno di amore in attacco. Abbiamo bisogno di due giocatori che ti diano qualcosa in più. Abbiamo perso dei giocatori davanti, e vogliamo migliorarci. Fin qui non ci siamo riusciti, e molto dipende da quello. Abbiamo messo Salcedo e Colley, che danno freschezza, ma serve una base più forte“, queste le parole spese dal tecnico.

Toro, per Juric Sanabria è il giocatore che dà “qualcosa in più”

Il paraguaiano corrisponde quindi all’identikit del giocatore che può “dare qualcosa in più, una base più forte” al gioco di Juric. Il Torino sarà quindi l’ambiente giusto per mettere in pratica ciò che aveva in mente per il Verona. Sanabria è infatti arrivato a titolo definitivo e fa parte delle fondamenta su cui ricostruire il Toro. I suoi cinque gol in quattordici presenze si sono rivelati di vitale importanza, ma sono solo un assaggio: ora tocca al croato trovare la chiave per far rendere il suo attaccante al meglio.

Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-06-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
thethaiman
15 giorni fa

4 gol nelle prime 6 partite e 1 nelle successive 8. Mmmmmmm

AT72
AT72
15 giorni fa
Reply to  thethaiman

Beh, c’è chi 5 goal li ha fatti nelle ultime 26 partite… E calciando anche i rigori.. detto questo non accuso gli attaccanti della scarsa vena realizzatoria ma ritengo sia un problema di carenza qualitativa a centrocampo. E Sanabria per me è un buonissimo attaccante.

Asta a ‘Toro.it Live’: “Ecco cosa chiederà Juric. Belotti? Non è una questione economica”

Il Pagellone / Murru mai incisivo nelle poche chance avute a disposizione