Quelli che hanno giocato di meno in difesa scalpitano: Sazonov, Zima e Djidji vogliono delle occasioni nelle prossime gare

Archiviato il pareggio senza reti dello Stirpe, Toro che pensa alla gara contro l’Empoli di Andreazzoli. Calcio d’inizio in programma sabato 16 dicembre, alle ore 20:45, allo Stadio Olimpico Grande Torino. Partita di fondamentale importanza per la banda di Juric. A parte Schuurs (fuori fino a fine stagione) e N’Guessan (infortunato) tutti i giocatori sono a disposizione dell’allenatore croato. In difesa, c’è abbondanza e chi ha giocato di meno scalpita. Questo è il caso di Sazonov, Zima e Djidji. Quest’ultimo, dopo un lungo calvario a seguito di due operazioni, ha giocato le ultime due partite. Contro il Frosinone è entrato al 64′ al posto di Ricci, contro l’Atalanta al 92′ al posto di Bellanova. Tameze si è sacrificato in difesa, ma il titolare è lui al fianco di Buongiorno e Rodriguez. Piano piano il numero 26 punta a diventare, o meglio a tornare, titolare. Anche Zima ha avuto qualche problema dopo l’operazione, ma ora sta bene. Può giocare anche a destra, ma Juric lo vede più al centro della difesa e Buongiorno è avanti nelle gerarchie.

Sazonov piace a Juric, ma non gioca

Saba Sazonov invece, arrivato in estate dalla Dinamo Minsk, piace molto a Juric ma non gioca da sei partite. Il georgiano, nato in Russia, deve ancora entrare negli schemi del Toro. Juric su di lui ha detto: “Ha una mentalità pazzesca, è uno di quei giocatori a cui darei tutto. Penso che sta facendo dei passi in avanti, sono convinto che ci darà una mano in questo campionato. Di lui sono molto contento, molto soddisfatto di come sta affrontando questa avventura. Sono convinto, per come sta lavorando, che riuscirà a fare il massimo”. Il numero 15 spera di trovare spazio nelle prossime partite.

Una difesa diversa

Nei minuti finali della partita contro il Frosinone, si è vista una difesa diversa. All’83’, Zima è entrato al posto di Rodriguez. Così facendo, Buongiorno si è spostato sulla sinistra. Buongiorno e Rodriguez sono intoccabili nell’11 iniziale, ma Zima può giocare al posto di tutti e due, visto che Buongiorno può scalare come braccetto. Questa soluzione si era già vista contro il Sassuolo quest’anno, a seguito dell’infortunio di Rodriguez.

David Zima
David Zima
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-12-2023


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Emil
2 mesi fa

Io una volta li proverei tutti e 3 insieme…
Un bel 3 5 2 da combattimento…

Nel caso Buongiorno fosse indisponibile .

Con mediana Linetty Tameze Ricci

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa

Grandi, però che facciano a turno e che segnino un golletto prima o poi che la davanti sono un flosci, e mica può sempre segnare Buongiorno, tra un po’ sarà il nostro goleador…

oasis torino
2 mesi fa

Quest’anno avevo puntato tutto su pellegri…

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa
Reply to  oasis torino

Ricordami che io con te al casinò non ci vado,😂 io avevo puntato su Bayeye Seck, deluso su tutti i fronti. Uno me lo vendono, l’altro sta maturando….

Scimmionelli
2 mesi fa

Ma tu non volevi andare a puntare tutto su un altro sito? Lo hanno venduto o sta ancora maturando?

Dhrama
Dhrama
2 mesi fa

Io ho puntato sul terno Seck, ci credo!

Last edited 2 mesi fa by Dhrama
ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa
Reply to  Dhrama

Grant!

Scimmionelli
2 mesi fa
Reply to  oasis torino

Ehhh!? Cos’hai detto!? Puoi dirlo piu’ forte, tordo?

esultanza-Pellegri-768x437-2981204891
maximedv
maximedv
2 mesi fa

Tornerà a tempo pieno Djidji e quella sarà la difesa titolare. Ovviamente, a meno di infortuni

Ricci, contro l’Empoli è sempre speciale: ora deve convincere Juric

Zapata (per ora) segna solo in casa: due partite per trovare gol e continuità